mercoledì 12 maggio 2021

SESAME CUCUMBER WHACK SALAD

 


 

 Insieme ai pomodori, i cetrioli per me sono il simbolo dell'estate e non c'è insalata in cui non li metta. Sfogliando il libro del mese ho adocchiato questa ricetta semplicissima che mi ha ricordato il sunomono, una tipica insalatina giapponese marinata fatta di solito con cetrioli (ma anche con altre verdure) e condita con un dressing molto simile a quello presentato in questa ricetta. Di fatto si tratta di un condimento agrodolce, che se perfettamente bilanciato permette di ottenere un piatto fresco e saporito.

 
 
 SESAME CUCUMBER WHACK SALAD

2 cetrioli telegrafo (sembra si chiamino proprio così, non lo sapevo!)
60 ml di salsa di soia
2 cucchiai di aceto di mele 
2 cucchiai di mirin
1 cucchiaio di olio di sesamo
1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
1 spicchio di aglio grattugiato
1 cucchiaio di zucchero sottile
3 cipollotti affettati finemente
1 peperoncino rosso affettato finemente
½ mazzetto di foglie di coriandolo
½ mazzetto di foglie di menta
semi di sesamo tostati, per completare
scalogni croccanti, per servire

Tagliate i cetrioli a metà nel senso della lunghezza e con un cucchiaio rimuovete i semi. Riuniteli in un mortaio e con il pestello schiacciateli leggermente. Aggiungete la salsa di soia, l'aceto, il mirin, l'olio di sesamo, lo zenzero, l'aglio e lo zucchero. Mescolate bene, quindi trasferite il tutto in una ciotola.
Tagliate i cetrioli a pezzi di circa 3 cm (forse io li avrei preferiti un po' più piccoli). Mettete un po' di cetrioli alla volta nel mortaio e pestateli leggermente, giusto per rompere un po' la buccia (i miei erano super sodi, non sono molto riuscita nell'intento).
Mettete i cetrioli in un'insalatiera e conditeli con le erbe fresche e il peperoncino. Aggiungete il condimento e completate con i semi di sesamo e gli scalogni croccanti.
 

Considerazioni:
 
- La ricetta è ovviamente semplicissima. Di fatto si tratta solo di assemblare un paio di ingredienti. D'altro canto la proporzione tra i vari ingredienti del condimento è perfetta e alla fine l'insalata è gustosa e ben bilanciata.
 
- L'utilizzo dei semi nel condimento è la vera genialata di questa insalata, che così diventa un'insalata zero sprechi!
 
- Purtroppo non avevo peperoncino fresco (a quanto pare, anche se è scoppiata l'estate, per i peperoncini freschi è ancora presto). Ho utilizzato un pizzico di peperoncino di Aleppo secco.
 
- Io ho trovato i cetrioli richiesti dalla ricetta, che hanno la buccia edibile. Se li trovate sono perfetti e ve li consiglio, ma in alternativa secondo me vanno bene anche altri tipi di cetrioli, sbucciati.
 
- Il condimento è abbondante. Se avete un po' di salmone grigliato o anche affumicato, usatelo per condirlo ;) 
 
- Unica nota stonata: gli scalogni croccanti. Ho supposto che l'autrice si riferisse a un prodotto confezionato, anche perché altrimenti avrebbe potuto spiegare come farli. Per questo io ho utilizzato della cipolla croccante che avevo (banalmente quella che si trova da Ikea o al Lidl), ma forse avrei preferito la doppia opzione, ovvero usare un prodotto confezionato o la spiegazione di come preparare gli scalogni fritti.

In ogni caso, la ricetta è ovviamente

PROMOSSA
 
Alessandra Corona- La Cucina di zia Ale 
 

14 commenti:

  1. Non conosco gli scalogni croccanti, però penso trattasi di una ricetta estiva interessante 😊

    RispondiElimina
  2. I crispy scallions sono venduti dalle mie parti nel reparto spezie, sono fritti ed essiccati in pratica...goduria pura. Rifarli in casa non porterebbe ahimè ad un risultato simile, sono deliziosi...e mi fa piacere perché anche i cetrioli adatti si trovano e questa insalata mi chiama a gran voce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì ma infatti immagino sia un ingrediente che altrove si trova facilmente. Comunque penso che la cipolla croccante abbia fatto comunque il suo dovere XD

      Elimina
  3. I cetrioli telegrafo li conosco! Da me li vendono confezionati singolarmente, sono lunghi il doppio di quelli normali e si conservano anche più a lungo. Io li adoro e li compro molto spesso, proverò anche questa freschissima insalata.
    Grazie Ale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche qui ma li trovo solo al LIDL. Però proprio non sapevo si chiamassero così. La prossima volta che ci vado, glielo farò presente ahahahaha

      Elimina
  4. In Grecia ho sempre mangiato anche la buccia dei cetrioli... 😊 non sapevo che si chiamassero telegrafo (olidin Oliena....🤣)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può anche darsi che anche altre varietà abbiano la buccia edibile. Dovrò studiare XD

      Elimina
  5. 😂 cetriolo telegrafo! Mai sentito!
    L'unico cetriolo diverso, più lungo, lo cedo qualche volta al Lidl, pensavo fosse una varietà tedesca, o di qualche altro paese nordico: che no sia questo?
    Per il resto, che dire? Mi attira molto, anche se potrebbe essere un piatto da mangiare sempre in solitaria... 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìsì sono quelli che si trovano al LIDL infatti! Io sapevo fossero olandesi, pensa te :D

      Elimina
  6. una volta non mangiavo i cetrioli.... poi un'altra volta li ho provati in una insalata buonissima a Londra... e adesso ... devo provare la tua ricetta, Ale! ahahahahah

    RispondiElimina
  7. A me i cetrioli piacciono tantissimo e a mia figlia di più. D'estate li faccio spesso perché sono un'insalata rinfrescante e con 0 calorie. Il condimento proposto dall'autrice è intrigante tranne per quell'aglio grattugiato che non voglio sentirlo nemmeno nominare.
    Grazie per averla provata, la farò sicuramente.

    RispondiElimina
  8. Neanch'io sapevo che, i cetrioli che preferisco in assoluto, si chiamassero telegrafo!
    Questa ricetta la preparerò presto... grazie per la scelta :)

    RispondiElimina
  9. Confermo il crispy scallion, nella cucina del Sud- est asiatico è come il nostro prezzemolo, lo mettono praticamente dovunque, dalle zuppe alle verdure. Qualcuno lo fa in casa, ma ci vogliono pazienza e tanti trucchi: il punto è che poi li vendono a tre lire dappertutto e se anche mi fosse venuta la malinconia, questo me l'ha sempre fatta passare.
    Per il resto, ottima scelta- e per giunta di stagione :)

    RispondiElimina