venerdì 25 novembre 2022

CHICKEN WITH DIJON MUSTARD, CREME FRAICHE AND VERMOUTH - FROM THE OVEN TO THE TABLE

La mia scelta per il Cesto di Natale, cade su un'autrice che resta fra le mie favorite per qualità di scrittura, intelligenza sensoriale, sense of humor e non ultimo, un sincero inossidabile amore per il cibo vero, schietto ed elegante nella sua semplicità.  
Tra i libri di Diana Henry che abbiamo trattato negli anni, ho scelto "From the Oven to the Table", dove il leit motiv è "sbatti tutto in forno e aspetta!" - Non per niente il sottotitolo è " Piatti semplici che si prendono cura di se stessi", in poche parole, che si fanno da sé. 
Quando ho poco tempo per cucinare e voglio fare qualcosa di diverso con poco sforzo, attingo a questo libro. Una volta che si hanno tutti gli ingredienti a portata di mano, la preparazione porta via davvero pochi minuti. Il resto lo fa il forno. 
Non pensiate che sia un libro per dolci o lievitati, tutt'altro. 
Qui vincono verdure di stagione, succulenti pezzi di carne, pesce freschissimo e anche una buona dose di legumi trattati con ingegno. 
Poca frutta, poco zucchero, ma una volta tanto va bene così. 

La ricetta da me scelta, ca va sans dire, è un pollo con Senape di Digione, panna acida e Vermouth. 
Tre ingredienti facilissimi da reperire che insieme, producono un signor piatto di grandissima eleganza.  Andiamo alla ricetta. 

Ingredienti per 4 persone
8 cosce con osso e pelle di bella dimensione, ed eccesso di pelle accuratamente eliminato
4 cucchiai di Senape di Digione
1 cucchiaio di Olio Extra vergine d'oliva
Pepe nero macinato fresco 
1/2 spicchio d'aglio finemente grattugiato
6 cucchiai di panna acida 
150 ml di Vermouth bianco secco 
2 cucchiai di prezzemolo tritato finemente
Una spruzzata di succo di limone
10 g di burro freddo a pezzetti

Preriscaldate il forno a 190° ventilato.
Mettete le cosce di pollo in una pesante casseruola per arrosti di ferro in modo che possano stare in un unico strato, stando vicine e strette l'una all'altra senza molto spazio intorno a loro, o in una casseruola poco profonda da 30 cm di diametro. 
In una piccola ciotola, mescolate la senape con l'olio e spalmate il tutto sulla pelle del pollo. Insaporite con il pepe (c'è molto sale nella senape di Digione).
Miscelate l'aglio con la panna acida e versatene delle cucchiaiate sul pollo (non devono essere ordinate perché si scioglieranno scivolando via dalla carne una volta in forno). 
Versate 100 ml del Vermouth sui lati della casseruola scorrerà sotto il pollo. 
Cuocete per 40 minuti, aggiungendo il resto del vermouth a metà cottura. 
Mettete il pollo su un piatto caldo e copritelo con l'alluminio ed un paio di tovaglioli per mantenere il calore.
Velocemente fate bollire i succhi nella casseruola per ridurli un poco in modo che si addensino. Aggiungete il prezzemolo ed il succo di limone e mescolatevi il burro, pezzetto per pezzetto. 
Rimettete il pollo nella sua salsa e servite immediatamente. 

NOTE PERSONALI
  • Per la preparazione, dopo aver messo insieme tutti gli ingredienti, ho impiegato esattamente 5 minuti. Neanche il tempo che il forno si riscaldasse, che il pollo era già nella casseruola ben spennellato con la sua salsa e pronto a cuocere. L'unica divagazione che ho fatto è stata usare un pollo intero che ho ridotto in pezzi, perché in casa mia non siamo amanti di sole cosce quindi sono pezzi misti. Questo comporta un occhio più attento alla cottura, perché qualche pezzo più piccolo tipo le ali, potrebbe cuocere più velocemente. 
  • Quando versate la seconda metà del vermouth, abbiate cura di ruotare la casseruola così che tutto il pollo si cuocia uniformemente. 
  • La questione del sale nella Senape: io ho utilizzato una classica Senape all'ancienne, quella con i semini ma ho aggiunto anche qualche pizzico di sale perché all'assaggio mi sembrava piuttosto "morbida" e dolce. Ho fatto bene perché il bilanciamento in sapidità a fine cottura era corretto. Valutate la senape che utilizzerete ed aggiungete sale non nella salsa ma direttamente sulla carne. Quelle commerciali sono sempre abbastanza dolci. 
  • In 40 minuti, tenendo la casseruola nel centro del forno, il pollo è pronto. Rosolato al punto giusto, ancora succoso. Ho addensato velocemente la salsa - ne otterrete una buona quantità, molto ricca grazie alla panna acida ed il burro che conferiscono una texture vellutata. Se volete, potrete tenerla separata e aggiungerla al pollo via via, ma per esperienza, l'intingolo subirà un attacco frontale immediato. 
  • Procuratevi del pane fresco e fragrante perché non potrete farne a meno: il pollo è delizioso, con la sua crosticina ammorbidita dalla salsa, perfettamente bilanciata nei suoi toni aciduli, dolci con una lontana punta di amaro e la freschezza del vermouth e del limone. Noi ce lo siamo finito in due, ed anche il giorno dopo era fantastico. 
PROMOSSA CON LODE. 

 

6 commenti:

  1. Santo cielo Patty, questa ricetta è la risposta a una preghiera!!! Stavo cercando una ricetta di carne facile, veloce e, ça va sans dire, deliziosa, da cucinare nel week-end e surgelare per i miei pranzi in ufficio, e tu pubblichi questa!
    Non ho questo libro della Henry, recensito durante il mio periodo di pausa, e sai che c'è? Approfitto del black friday e me lo compero subbbbbito! Anche se non fosse scontato, DEVE essere mio!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Una ricetta splendida, non oso immaginare cosa sia quel sughino …

    RispondiElimina
  3. Carissima, come sempre la foto fa venire l'acquolina in bocca!!!! è uno splendore!!! Bravissima... e poi questa ricetta è da fare SUBITO... io tra l'altro l'avevo già segnata e copiata quando La cucina di zia Ale la fece esaminando il libro 5 anni fa... questo "repetita iuvant" è un segno che bisogna farla al più presto... e poi con il mio amato pollo (siamo in sintonia, insomma!) Ciaoooo

    RispondiElimina
  4. Il pollo cucinato così è buonissimo! Bisogna tenere il pane per la scarpetta a portata di mano :)D

    RispondiElimina
  5. Conosco questo piatto: fantastico! E a ripensarci ho ancora un pò di vermouth... La foto è bellissima!

    RispondiElimina