mercoledì 25 maggio 2022

LADY VARLEY'S SPICY CHICKEN

 

Nei primi del 1800, le spezie da tutto il mondo cominciarono ad arrivare nelle abitazioni inglesi, in particolare in quelle benestanti. 
Lentamente si fece spazio la consapevolezza che le spezie fossero necessarie per il benessere del corpo ma anche per una vita piena di sapore. 
Non era complicato trovare paprika, curry, cardamomo, zenzero, noce moscata nelle dispense di queste case ed il commercio con le Indie Orientali facilitava il tutto. 
Confesso di aver scelto questa ricetta per la sua facilità di esecuzione e perché il pollo è una mia non tanto nascosta passione, ma leggendo la ricetta mi sono fatta domande su quale risultato avrei ottenuto nella preparazione di questa salsa dolce che accompagna il piatto principale e che vede pomodoro, cumino e zenzero fresco fronteggiarsi sfacciatamente. 
E dubbiosa ho proseguito fino all'assaggio. 

Ingredienti per 8 persone 

Per la confettura di pomodoro dolce 
2 cucchiai di olio di canola o altro olio dal gusto neutro
1 spicchio d'aglio medio, pelato e tritato 
2 barattoli di pomodori pelati ridotti a dadini, inclusi 3 cucchiaini di liquido 
2 cucchiai di brow sugar scuro 
1/2 cucchiaino di cumino in polvere 
1 cucchiaio di zenzero grattugiato fresco 

Per il Pollo speziato 

1/2 cucchiaio di sale Kosher 
1/2 cucchiaio di pepe nero macinato
1/2 cucchiaio di paprika
1/2 cucchiaino di cannella in polvere 
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere 
8 petti di pollo (cc.a 225 g ciascuno), disossati, ognuno affettato in 8 fettine sottili 
4 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva 
2 cucchiai di confettura di pomodoro dolce 
1 ciuffetto di coriandolo tritato


Per fare la confettura di pomodoro, mettete l'olio e l'aglio in una casseruola media, su fiamma media. 
Quando l'aglio comincia a diventare dorato, dopo c.ca 3 minuti, aggiungete i pomodori, il liquido, lo zucchero ed il cumino.
Cuocete 5 minuti fino a che la salsa non comincia ad ispessire. Aggiungete lo zenzero, mescolate e togliete dalla fiamma. 

Per fare il pollo speziato, mettete il sale, pepe, paprika, cannella e zenzero in una ciotola. Mescolate bene facendo attenzione che non ci siano grumi. Aggiungete il pollo e massaggiatelo bene con la miscela su tutti i lati. 
In una larga padella di ferro con bordo pesante o skillet sistemata su fiamma viva, aggiungete l'olio, e quando sarà bello caldo, sistemate il pollo e cuocete 4 minuti per lato fino a che il pollo non sia cotto perfettamente e intensamente dorato. La temperatura interna dovrà essere almeno di 74°.
Servite il pollo accompagnato con la salsa di pomodoro e il coriandolo. 

NOTE PERSONALI 
  • La salsa o confettura dolce è la prima cosa che si prepara e a parte l'utilizzo di olio di canola, che ovviamente ho sorvolato a favore dell'extravergine (mi perdoni l'autore) e come si può leggere dal procedimento, è talmente facile che potrebbe farla anche un bambino. In più è veloce. Nella mia convinzione c'era la certezza che aggiungere zenzero ad un elemento già acido come il pomodoro, avrebbe dato una botta terribile all'equilibrio finale, ma qui viene in soccorso lo zucchero, questo brown sugar "dark", dove la quantità di melassa è superiore rispetto a quello classico, che come una livella, smorza immediatamente l'acidità e bilancia l'insieme. Il cumino, nonostante non sia la mia spezia preferita, usato in polvere crea una nota calda e avvolgente che mi è piaciuta moltissimo. 
  • Anche per il pollo è tutto molto facile. Per quanto riguarda il peso, io ho usato dei petti di pollo interi che ho affettato sottilmente perché con delle fette da 225 g avrei ottenuto delle striscioline ridicole. Io consiglio di tagliare in due un petto e ricavare da ogni metà le fettine di cui abbiamo bisogno. Saranno più belle a vedersi e più facili da cuocere. 
  • La cottura è molto veloce e il profumo delle spezie davvero intrigante. Avevo paura che le spezie avrebbero completamente coperto il sapore della carne, invece l'hanno valorizzata moltissimo, con  questa salsa che diventa un must per l'accompagnamento, poiché lo completa ed è la nota dolce che bilancia l'insieme speziato. Noi ci abbiamo tuffato dentro il pollo senza ritegno e qualcuno ci ha fatto anche un bel crostino finale. Devo dire che per la velocità e facilità del tutto, salverò questa ricetta per altre occasioni perché la famiglia l'ha salvata con lodi. Quindi, nonostante la debacle degli scones, sono felice di annunciare 
PROMOSSA! 




7 commenti:

  1. Cara Patty, tiro un enorme sospiro di sollievo: finalmente una ricetta intrigante che fa venire voglia di provarla! Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è molto buona, a noi è piaciuta moltissima. Anche nella velocità e facilità di esecuzione. E quella salsa...mamma miaaaaa

      Elimina
  2. Alleluja!!!
    Ti dirò che malgrado la presenza del cumino (che invece dici che aggiunge al sapore!) metto questa ricetta tra quelle da fare... in solitaria, ovviamente!!! 😂😋😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu metticene un po' meno se non ti piace ma non lo togliere del tutto. Ci sta benissimo ed è smorzato dagli altri profumi. Credi ad una che non lo ama neanche un po' ;)

      Elimina
  3. Bella bella! Subito nella lista dei centomila modi in cui cucinare il pollo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, :D anche per me è stata una bella scoperta. E sollievo perché ormai il dubbio sulla riuscita di queste ricette, si è insinuato nel profondo :D

      Elimina
  4. menomale ! almeno una!!! ahhahaha (con la mia galette alle mele andrebbe benissimo!)

    RispondiElimina