venerdì 27 gennaio 2023

STEAMED LEEKS IN A HONEY & MUSTARD VINAIGRETTE WITH CAPERS


Joe Woodhouse racconta che la famiglia delle cipolle è quella che preferisce, non solo per la loro versatilità, ma anche perché porri & co.,si conservano bene in frigorifero o in dispensa. 

Questi ortaggi possono essere al centro della scena o fare la parte dei gregari, senza perdere la scena. Inoltre, si sposano bene sia con i grassi che con gli acidi. 

Io aggiungo che, a mio parere sono ingredienti indispensabili, e presenti nelle cucine di tutto il mondo!

Questa preparazione si sposa a meraviglia con delle uova sode, maionese ed insalata.

E' una ricetta che guadagna in gusto con un po' di riposo in frigorifero.


Steamed Leeks in a Honey & Mustard Vianigrette

da Your Daily Veg, Joe Woodhouse


Ingredienti per 4 persone (come antipasto o contorno)


6 porri, porri, mondati, puliti e tagliati a rondelle di 3 cm

60g di senape di Digione

60g di miele

4 cucchiai di aceto di sidro 

4 cucchiai di olio extravergine di oliva, o più a piacere

50g di capperi, sgocciolati

sale marino in fiocchi


1. Adagiare le rondelle di porri nel vassoio di una vaporiera, con la parte tagliata rivolta verso il basso. Cuocere a vapore i porri finché non saranno morbidi al centro. I tempi potrebbero variare, ma 10-15 minuti dovrebbero essere sufficienti.

2. Nel frattempo preparare il condimento. Aggiungere la senape, il miele e l'aceto in una terrina, ed unire anche un pizzico di sale. Mescolare bene per incorporare il miele. Quindi aggiungere l'olio, un cucchiaio alla volta, e mescolare per amalgamare. Assaggiare ed aggiustare il condimento, se necessario, e secondo il proprio gusto. Unire anche i capperi scolati.

3. Quando i porri saranno cotti, trasferirli in un piatto freddo e versaci sopra il condimento, che penetrerà all'interno grazie, attraverso la parte tagliata. Si conservano senza problemi in frigorifero, ben sigillati.


Note personali

Ricetta di semplice e veloce realizzazione. Con poco fatica, porterete in tavola un piatto originale e gustoso.

Basta seguire le indicazioni dell'autore per ottenere un ottimo risultato.

Gli ingredienti si sposano davvero bene, in piena armonia ed equilibrio.

In Italia abbiamo a disposizione dei capperi deliziosi.. la prossima volta utilizzerò quelli sotto sale, che preferisco a quelli sottaceto.

L'autore lascia libertà nella scelta della senape e del miele da utilizzare. Io ho optato per una senape forte e del miele di castagno. Scelta che ripeterei. Ma sentitevi liberi di trovare il vostro mix preferito.

Avrei abbondato un po' di più con la salsa, anche perché è deliziosa per fare la scarpetta con del buon pane.


La ricetta è, senza alcun dubbio:

PROMOSSA