lunedì 15 febbraio 2021

FASOLE BATUTA (dip di fagioli e cipolla caramellata)

 


 

 Sfogliando Carpathia devo dire che le ricette che mi hanno incuriosita o mi hanno fatto venire fame sono state tantissime (per non dire tutte). Ma come sempre, quando vedo dip, cremine e simili, non resisto! La cosa che mi ha stuzzicato qui ovviamente non è stato tanto il dip di fagioli, quanto le cipolle caramellate. Mi chiedevo proprio se si sarebbero sposate bene e che cosa avrebbero dato in più a una - tutto sommato - semplice crema di fagioli.

Attenzione però. Se non amate aglio e cipolla, passate oltre XD
 
 
FASOLE BATUTA
Ingredienti per 4-6 persone (ma facciamo anche 8)

Per il dip di fagioli bianchi:
3 spicchi di aglio
2 lattine da 400g di fagioli bianchi scolati
4 cucchiai di olio di oliva
1 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di yogurt naturale denso (io ho usato yogurt greco)

Per le cipolle caramellate:
Olio vegetale o di semi di girasole (io ho usato un extravergine)
2 cipolle affettate finemente (io ho usato cipolle rosse)
1 cucchiaino di paprica dolce
1 cucchiaino di zucchero semolato
100 ml di passata di pomodoro
 
 

Preparate il dip. Mettete l'aglio sbucciato in un frullatore e azionatelo brevemente. Aggiungete quindi i fagioli e frullate. Unite gradualmente anche l'olio e frullate finché non sarà ben incorporato. Aggiungete infine il sale e lo yogurt, mescolate bene e mettete da parte. 
Per le cipolle caramellate ricoprite il fondo di una padella con un sottile strato di olio e mettetela su fiamma alta. Quando l'olio sarà caldo aggiungete le cipolle e mescolate finché non saranno ben ricoperte di olio. Aggiungete un goccio di acqua (io ne ho aggiunto un bicchierino) per evitare che le cipolla brucino. Abbassate la fiamma e cuocete per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto, finché le cipolle non saranno morbide e dorate.
Aggiungete quindi la paprika, lo zucchero e la passata. Cuocete il tutto fino a ottenere un bel color arancio scuro, mescolando spesso. Rimuovete le cipolle dal fuoco e fate raffreddare.
Servite il dip in una ciotola completando con le cipolle caramellate.


Considerazioni:
 
- La ricetta in sé è piuttosto semplice, ma molto gustosa. L'ideale se volete servire qualcosa di diverso dal classico hummus.
 
- Il punto forte del piatto sono le cipolle caramellate, che già da sole sono ottime, ma con la crema di fagioli sono un'accoppiata vincente. Senza le cipolle, onestamente la crema saprebbe di poco. Con le cipolle diventa stratosferica.
 
- Io ho usato cipolle rosse, perché più dolci.
 
- Il dip è buonissimo mangiato da solo a cucchiaiate, con crostini, pane... noi lo abbiamo anche messo in una quesadilla e faceva la sua figura. Insomma, super versatile! Fra l'altro, potete anche farlo e conservarlo ben coperto in frigo per un paio di giorni. Anzi, secondo me il giorno dopo è anche più buono.
 
- Come dicevo prima, chiaramente se non amate aglio e cipolla, non è assolutamente la ricetta che fa per voi, visto che sono molto presenti.

La ricetta è naturalmente

PROMOSSA A PIENI VOTI
 

12 commenti:

  1. L'hummus mi fa impazzire e non mi stancherà mai, ma anche questo dip mi ispira parecchio. Da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un'ottima alternativa, anche se per palati un po' più strong XD

      Elimina
  2. Ho comprato gli ingredienti quando lessi la ricetta la prima volta...non mi fai altro che confermare che ho fatto benissimo :D

    RispondiElimina
  3. Al mio Paese :) laggiù all'Equatore, mettono dappertutto le cipolle o gli scalogni fritti, con mia grande soddisfazione. Quello che mi incuriosisce davvero, però, è il pomodoro, solitamente assente dalle nostre cipolle confit. A naso, penserei alla predilezione per i sapori acidi che si registrano in questa parte del mondo, ma, come sempre, posso sbagliare. Com'è al gusto? Si armonizza col dolce della cipolla oppure mantiene inalterate le sue note di acidità? Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono rimasta sorpresa dall'uso del pomodoro che di solito non uso per le cipolle in agrodolce, ma alla fine ti dirò che si armonizza proprio bene con la dolcezza della cipolla. L'acidità in effetti non si percepisce (ma forse dipende anche dal tipo di passata usata?) e dà anche una bella nota di colore :)

      Elimina
  4. questa la faccio subito, giuro... nella lunga lista di Carpathia salata.... grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' pure super veloce ma dà taaanta soddisfazione!

      Elimina
  5. Credo che l’idea vincente di questa ricetta, sia proprio l’aggiunta delle cipolle caramellate, che mi piacciono molto, e della paprika. Concordo con la scelta di utilizzare le cipolle rosse... senza altre parole, la proverò presto.
    Grazie per questa scelta :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì! Un abbinamento vincente :D
      Provala Ale, non te ne pentirai.

      Elimina
  6. Senza presunzione di avere inventato nulla, io amo servire l'hummus di ceci sormontato da una montagnetta di cipolle caramellate e dura il tempo di un sospiro. Posso immaginare quanto sia fantastico questo binomio con questa crema di fagioli ❤️ bellissima scelta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, le cipolle caramellate sono sempre una carta vincente :D

      Elimina