martedì 16 ottobre 2018

CREAMY CARAMELIZED BROCCOLI SOUP WITH LEMON ZEST AND CHILE



Nuova ricetta provata da Biagio, il nostro contributor per due mesi!



Alla ricerca utopica e disperata di una ricetta dolce, che in questo libro non c’è, mi sono imbattuto con questa zuppa cremosa di broccoli caramellizzati, ed essendo i broccoli tra le verdure che più mi piacciono, ho deciso di cimentarmi. 


Ingredienti:
8 cucchiai di olio extravergine di oliva, più altro se necessario
2 broccoli interi (circa 2 chili), separati in cimette, steli sbucciati e tagliati a dadini
2½ cucchiaini di sale, più altro a piacere
2 cucchiai di burro non salato
1 cipolla grande tagliata a dadini
5 spicchi d’aglio tritati
½ cucchiaino di pepe nero macinato fresco, più altro a piacere
¼ cucchiaino di peperoncino secco
226,80 gr di patate, pelate e affettate sottilmente
¼ cucchiaino di scorza di limone finemente grattugiata
1½ cucchiaio di succo di limone fresco, più altro a piacere
Parmigiano-Reggiano grattugiato, per servire
Sale marino in fiocchi, per servire


TEMPO TOTALE: 45 MINUTI
SERVE 4 A 6

1. In una pentola grande, scaldare 2 cucchiai di olio d’oliva a fuoco vivo. Aggiungere circa un terzo dei broccoli, quel tanto che basta a coprire il fondo della padella in un unico strato senza farli accavallare. Cuocere per 3 o 4 minuti i broccoli senza toccarli (resistendo all’impulso di voler mescolarli!) cioè fino a quando non diventino di un colore bruno scuro su un lato solo (lasciare l’altro lato verde brillante). Trasferire i broccoli in una grande ciotola e ripetere la stessa operazione con quelli restanti , aggiungendo altri 2 cucchiai di olio ogni volta (probabilmente l’operazione dovrà essere ripetuta 2-3 volte). Quando tutti i broccoli sono diventati dorati, condirli con 1 cucchiaino di sale.

2. Ridurre il fuoco sotto la pentola a medio-basso. Aggiungere il burro e gli altri 2 cucchiai di olio. Quando il burro si sarà sciolto, aggiungere la cipolla, l’aglio, il pepe, i l peperoncino secco e un ½ cucchiaino di sale. Soffriggere il tutto fino a quando le cipolle non siano diventate morbide e trasparenti (circa 4 minuti). Quindi aggiungere le patate, 4 tazze di acqua e il cucchiaino restante  di sale. Portare a ebollizione, coprire la pentola e cuocere fino a quando le patate non siano appena tenere (calcolare tra i 10 e i 15 minuti). Aggiungere i broccoli, coprire di nuovo e far sobollire fino a quando non siano teneri anche i broccoli (per altri 5-10 minuti).

3. Grattugiare la scorza di limone nella zuppa. Usando un frullatore ad immersione (o lavorando per blocchi in un frullatore o in un robot da cucina), frullare grossolanamente la zuppa, lasciando alcuni piccoli pezzi per evidenziare la consistenza. Aggiungere il succo del limone. E per finire grattugiare del formaggio grattugiato, mettere un filo d’olio d’oliva e una spolverata di pepe nero e sale in fiocchi.

Note: 

Ricetta ben spiegata, passo per passo, anche nel minutaggio. La zuppa è buonissima. È veramente importante rispettare l’idea del colore bruno scuro e dorato di un lato dei broccoli perché dà il tocco caramellato che il titolo della stessa ricetta invoca.

Siccome non sono molto pro-limone nelle zuppe, ho deciso di provarne un piatto con e un piatto senza il succo del limone. La scorza grattugiata, quella sì, ce l’ho messa, come da copione. Devo dire che la preferisco senza succo di limone che dà, invece, un’acidità eccessiva e lascia in secondo piano il broccolo che invece deve essere protagonista assoluto.

Melissa Clark dice che le patate possono essere opzionali e che la loro aggiunta serve a ispessire e rendere più cremosa la zuppa. Per me sono INDISPENSABILI. Senza il loro apporto, la zuppa diventerebbe troppo acquosa. Allora, viva le patate proposte dall’autrice del libro.

Un’altra aggiunta importante, a mio giudizio, è aver pronti dei crostini di pane, belli abbrustoliti, e meglio ancora se imburrati e con qualche lieve passata di aglio. Ho fatto proprio scosì… e con un bicchiere di vino rosso, si fa il pranzo più divino che esista… (o quasi!).  

La ricetta, con le patate, è  
più che PROMOSSA!

Biagio D'Angelo

31 commenti:

  1. Ecco come un passaggio extra rende speciale un piatto altrimenti comune.
    Grazie Biagio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piace questo tuo commento: sembra una pubblicità ! e allora funziona!!!!

      Elimina
  2. E vada per la zuppa di broccoli, sono convinta che mi piacerà.
    Bravo Biagio, ottima scelta 😍🙏

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa non la puoi mancare... proprio buona ! (e poi non c'é il terribile coriandolo....hahahaha)

      Elimina
  3. Non amo il peperoncino, ma penso che sarebbe un torto toglierlo a questa zuppa che di base pare dolciastra, vero?! Oppure basta il pepe....cosa mi dici?
    Sonia di GiocaSorridiMangia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia!!! non saprei cosa dirti... forse basta il pepe... ma siccome il peperoncino fa parte del soffritto, effettivamente, toglierebbe quel pizzico di "emozione" al palato... ma prova senza, e con il pepe che tu preferisci. Comunque, é buona e secondo me la mangiano tutti, grandi e piccini, perché è proprio bella cremosa... Grazie per aver commentato!

      Elimina
  4. Biagio che bella idea caramellare i broccoli... un sapore nuovo e inaspettato in una crema di verdure... complimenti!! ❤��������

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Filippo, tu che ami tanto le zuppe... devi veramente buttarti a capofitto in questa.... Tutta Firenze ti ringrazierà... .hahahaha...

      Elimina
  5. Per un anno ho assaggiato le tue sperimentazioni zuccherine (anche quelle svedesi che si sono rivelate decisamente entusiasmanti!) Ora anche sul salato... non finirai mai di stupirmi! Aspetto le prossime ricette e i consigli così da aiutarmi nella veste di apprendista moglie!
    Domanda: c'é un modo per togliere quell'odore che non sopporto che si espande in tutta la casa? é decisamente il motivo per cui non faccio mai i broccoli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cate! Grazie! che bello che ti sia ricordata delle mie ricette svedesi! Secondo me con questa ricetta, vinci l'Oscar con tuo marito.
      Come togliere l'odore dei broccoli ?
      con un deodorante per ambiente....
      Ciao, bacioni

      Elimina
  6. Prima di leggere la tua ricetta, mi sono preparata un piatto di broccoli al vapore e poi mi sono resa conto del piatto che hai preparato e mi sarei data una mestolata in testa! Perché per prepararla non ci vuole poi molto ed avrei potuto assaggiarla in diretta. Però non temere: ho un altro cespo di broccoli nel frigo e so già di che morte farlo morire :D
    Bravissimo caro Biagio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te... anche perché mi è venuto in mente, leggendo il tuo commento, che al mercato avevo comparato alcuni cespi di broccoli.... e uno di essi è ancora, quasi dimenticato, nel cassetto del frigo... ;) Ciao Patty!

      Elimina
  7. Adoro i broccoli e le minestre di verdura, e questa versione caramellizzata mi ispira assaissimo.
    Concordo con te circa l'indispensabilità delle patate: non c'è niente di più triste di una zuppa acquosa.
    Grandissimo Biagio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandissima tu! io imparo da te, dall'Apple Pie de Mary Pie... un abbraccio oceanico!

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Eu fui uma das agraciadas com a sopa. Estava simplesmente divina, leve, encorpada e com os sabores bem equilibrados!!! Vou repetí-la aqui em casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. obrigado!!!! vc provou, sim!!!! e é gluten-free!!! beijos!

      Elimina
  10. Ho imparato ad amare zuppe, minestre e vellutate solo in età adulta. Da bambina appena le vedevo scappavo 😬 Questa versione mi attira parecchio e la proverò sicuramente, anche perché, non mancano mai i broccoletti nel mio frigorifero in questa stagione 😊
    Grazie, Biagio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ale! posso dire la stessa cosa: come ho scritto su tutte le mie reti sociali, io e mio fratello facevamo i capricci, da piccoli, con le zuppe, le verdure e le minestre. Poveri genitori a lottare con noi ! Questa è proprio deliziosa, vale la pena provare. Un abbraccio!

      Elimina
  11. Con l’autunno che ci circonda questa zuppa mi sembra appropriata! Grazie per averla condivisa e per l’entusiasmo che trasmetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, carissima! sono contento che ti sia piaciuta!

      Elimina
  12. Ottima idea la combinazione di patate e broccoli e son sicura che I ragazzi la troveranno squisita! Sicuramente preferibile ad I broccoli a vapore di mamma :-). Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Mari!!! che sorpresa ritrovarti qui! bacioni

      Elimina
  13. Come sai leggermi nel pensiero tu... nessuno! Proprio ieri ho fatto una mega scorta di broccoli con l'idea di sperimentare nuovi piatti, ma la verità è che mi sono concentrata su idee per i contorni.. non avevo mica pensato alla zuppa! Sei un genio, perché la ricetta sembra pazzesca e perché, come tutti gli amici, arrivi sempre al momento del bisogno! �� Grazie Biagio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, Vero!!! segui lo Starbooks! ci sono sempre idee geniali!

      Elimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. Caramelo e brócolis? Que ideia sensacional! Biagio, o Brócolis é o protagonista? É o gosto mais forte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Não é caramelo e brócolis, na verdade, mas é o brócolis que fica meio caramelado na cocção. Muito bom mesmo. Pena que está perto.

      Elimina
  16. Condivido tutte le tue osservazioni, dai dubbi sul succo di limone alla certezza sulla presenza delle patate. A quanto ho capito, la marcia in più di questa ricetta è la caramellizzazione dei broccoli in padella: con quelli di qui, la vedo un po' dura (praticamente si disfano al primo bollore) ma l'idea mi intriga parecchio, anche perchè di zuppe cosi ci si vive- e son sempre alla ricerca di qulache variaione sul tema. E questa, sicuramente lo è! Complimenti per la scelta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Ale. Devo dirti peró che anch'io temevo la disfatta del broccolo durante la caramelizzazione. Invece... resiste!!!! un abbraccio forte!

      Elimina
  17. Ah, ma infatti non potevo capacitarmi che tu avessi scelto una ricetta salata :-D Però sembra ottima davvero...soprattutto coi crostini ;-)

    RispondiElimina