mercoledì 22 giugno 2022

SALT AND PEPPER CHIPS



Alle patatine è difficile dire di no. Soprattutto poi se sono belle speziate e croccantine. Almeno, per me è così che devono essere. Se poi hanno anche qualche caloria in meno, non può che essere un punto a favore :)
 

Per due persone:
3 patate grandi, pelate e tagliate a bastoncino
spray light per cottura (io ho sempre usato un'emulsione di acqua e olio)
1-2 cipollotti affettati finemente
1-2 peperoncini senza semi e affettati (dipende da quanto vi piace piccante)
1/2 peperone verde tagliato a cubetti piccoli
1/2 peperone rosso tagliato a cubetti piccoli
Salsa Chip Shop Curry (segue ricetta) - opzionale, per servire

Per il mix di spezie
1 cucchiaio di sale in fiocchi
1 cucchiaio di dolcificante (io ho usato fruttosio)
1/2 cucchiaio di 5 spezie cinesi
un pizzico generoso di peperoncino in fiocchi (dipende da quanto vi piace piccante)
1 cucchiaino di pepe bianco

Iniziate preparando il mix di spezie. Tostate i fiocchi di sale in una padella rovente finché non iniziano a scurirsi un po'. Questo passaggio è molto importante per ottenere il vero sapore del sale e pepe. Mescolate il sale tostato con le altre spezie e mettete da parte.
Preriscaldate il forno a 220°C (200°C ventilato).
Portate a ebollizione una pentola di acqua salata, aggiungete le patate e cuocete per 10 minuti a fuoco dolce, finché non iniziano a diventare morbide ma senza disfarsi. Scolate (a questo punto potete far raffreddare le patate, condire con il mix di spezie e congelarle. Quando vorrete saranno pronte per la cottura direttamente in forno).
Mettete un po' di spray light per cottura in una teglia. Aggiungete le patate e conditele con altro spray light e un po' di mix di spezie. Cuocete in forno caldo per 15-20 minuti, finché non saranno morbide e ben dorate.
Mettete una bella quantità di spray light per cottura in una padella capiente. Unite i cipollotti e i peperoni e cuocete per qualche minuto, finché non iniziano ad ammorbidirsi. Unite anche le patate e altri due cucchiaini di mix di spezie (o la quantità che preferite). Continuate a mescolare per evitare che si attacchi. Al bisogno, aggiungete altro spray light. Continuate a cuocere finché le patatine non saranno ben dorate, quindi servite.

Chip Shop Curry Sauce
Per 4 persone:
 
1 carota a pezzi
1/2 cipolla tritata
2 patate medie, pelate e tagliate a tocchetti
2 dadi di pollo
600 ml di acqua
1 cubetto concentrato di brodo di manzo
1 cucchiaio e 1/2 di curry in polvere (poco, medio o molto piccante)
un pizzico di fieno greco (opzionale)

Mettete la carota, la cipolla, le patate e i dadi in una casseruola. Aggiungete l'acqua, ponete sul fuoco e portate a ebollizione. Fate cuocere a fiamma bassa per circa 25 minuti o finché le verdure non sono cotte.
Aggiungete il concentrato di brodo, il curry e il fieno greco (se lo usate). Fate sciogliere il concentrato di brodo, quindi passate la salsa al minipimer o in un frullatore (se dovesse essere poco vellutata rimettetela sul fuoco e fate bollire fino alla consistenza desiderata).

Considerazioni:
 
- Partiamo dal mix di spezie. Buono, abbastanza piccante, ma per i miei gusti un po' troppo salato. Non ho capito se la tostatura del sale ha davvero dato qualcosa in più a livello di gusto.
 
- Sale a parte, il mix di spezie con le patatine sta benissimo e le rende croccantine... almeno fino al momento in cui escono dal forno. 
 
- L'aggiunta delle patatine in padella con i peperoni e i cipollotti l'ho trovata poco sensata. A mio avviso è stato un passaggio superfluo, che ha reso le patatine un po' mollicce - con l'umidità dei peperoni e dei cipollotti - e leggermente unte (anche se non ho aggiunto troppo condimento). Buone, per carità, ma le avrei preferite più croccanti. Forse erano sbagliate le mie aspettative, ma se leggo "patatine sale e pepe", penso a qualcosa di croccante.
 
- E ora passiamo alle note dolenti. La salsa. Ammetto che avevo grandi aspettative. Già me la pregustavo, pensavo che una salsa al curry sarebbe stata divinamente con le patatine. Peccato che sia stata una disfatta totale :( La cosa peggiore per me è che è davvero troppo, troppo salata. Forse i dadi che usano loro sono meno salati? Può darsi. Diciamo che si potrebbe riprovare usandone meno. Io ho seguito le dosi della ricetta e alla fine sapeva solo di dado, come quella vecchissima pubblicità :(
 
- Altro problema della salsa è stata l'aggiunta del curry solo alla fine. Purtroppo è rimasto "slegato" dal resto, oltre al fatto che la quantità secondo me non era sufficiente. Neanche sembrava una salsa al curry. 

Tutto considerato, mi trovo costretta a dire che le patatine sono 

RIMANDATE

mentre la salsa è 

SONORAMENTE BOCCIATA
 
Alessandra Corona-La cucina di zia Ale

16 commenti:

  1. La tua foto fa gola e quelle patatine hanno veramente l'aria croccante.
    Mi ha però stupita sia il passaggio ulteriore in padella con cipollotti e peperoni , sia la salsa a base di patate. Per non ammollare le patatine, avrei soffritto le verdure a parte e le avrei aggiunte alle patate appena prima di servirle. La salsa al curry di per se' sarebbe anche golosa, ma al di là del fatto che il curry è usato in modo totalmente sbagliato, che senso ha servire patate + salsa a base di patate?
    Qui l'obiettivo di una ricetta light è stato completamente mancato: un piatto a base di carboidrati, con qualche verdurina qui e là, giusto per alleggerirsi la coscienza (ma non il giro vita) e tanto spray olio in acqua, per giustificare la parola light. Sono iper-perplessa.
    Bravissima tu con la tua disamina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la salsa totalmente senza senso, stendiamo un velo pietoso! Il connubio patate-peperoni-cipollotti invece è buonissimo, ma va bene se non ti aspetti delle chips - che per me devono essere croccanti. Però ammetto che il mix di spezie mi è piaciuto tanto, infatti ieri sera le ho rifatte. Vanno solo aggiustate un po'. E vicino ci va messa una salsa decente!
      Grazie Mapi :-*

      Elimina
  2. Ti confermo che, fuori dai confini nazionali, il sale sala molto meno. Ne sono ben consapevoli in casa mia, dove ogni volta che ci spostiamo si mangia salato o sciocco per i primi 4-5 giorni

    RispondiElimina
  3. Come già detto da Elemoon il sale sala meno fuori dall’Italia, così come l’aglio sa di molto meno 😅 detto questo, peccato, un passo falso ma secondo me si può aggiustare con qualche accorgimento. Grazie Ale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E vabbè ma allora ditelo :D Comunque sì, le ho rimandate perché sono stata un po' severa, ma in realtà come ho detto mi sono piaciute e si possono rifare tranquillamente, stando attenti a un paio di cosette :)

      Elimina
  4. Ma com'è questa storia che il sale sala meno? Davvero? Perché? È questione di chimica, chimica (scusate, dovevo farlo :D)
    Io ho esperienze solo in cucine europee e non ho mai notato questa cosa, forse bisogna cambiare continente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aahahha! Non lo so, anche a me giunge nuova. Forse c'è differenza tra sale marino e non? Che poi, a dirla tutta io ho usato quello in fiocchi di Maldon (quindi non un sale nostrano).

      Elimina
  5. Non lo so perché. Mi ripropongo sempre di portarne un campione da analizzare ai miei colleghi ma ogni anno mi dimentico. Ma è un fatto. Eppure, da chimica, mi dico che deve essere sempre sale, eppure, per quanto ne metti, è sempre sciocco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E questa cosa ora va approfondita :D

      Elimina
    2. Non lo so. Ma tanto è che quando torno in Italia ogni volta i primi giorni devo stare attenta altrimenti viene tutto salatissimo 😅

      Elimina
  6. Quando hai scritto a proposito dell'aggiunta delle patatine in padella con i peperoni e i cipollotti, mi hai fatto pensare subito alla caponata che prepara mia mamma. MAI, dico MAI, le dice di aggiungere le patatine in padella. Altrimenti, altro che mollicce, diventano mosce e troppo unte. Perciò hai fatto più che bene a rimandare senza pietà. Ciao, un abbraccio, e brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi, vedi che le mamme la sanno sempre lunga? :D Ora però mi hai fatto venire voglia di caponata. Fortuna che tra una settimanella starò giù ;P

      Elimina
  7. 😂😂😂 Dopo una fila di successi, vista la foto, ero pronta a segnarmi senza discutere anche questa ricetta! Invece un flop, o meglio si può salvare leggendo attentamente i tuoi consigli! 😅 Meno male che c'è lo Starbooks!!!😋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeeeeh! Ma siamo qui per questo! Però tu provala (non la salsa, per carità), senza far ammosciare troppo le patatine ^^

      Elimina
  8. L'aspetto nella foto era accattivante, ma come dici tu, non c'è nulla di più triste di una patatina molliccia. E' come andare ad un festa e non trovare neanche la musica. Che dire: forse nel voler far bene, qui si è esagerato con risultato opposto.
    Bravissima Ale. (però la voglia di patatine mi è rimasta!).

    RispondiElimina