lunedì 25 novembre 2019

ETTY’S SAUSAGE ROLLS



I salatini di oggi prendono il nome dalla mamma di Delia Smith, Etty, che li preparava per Natale, e non era Natale senza gli Etty’s Sausage Rolls!
In casa mia i salatini sono molto amati, e li preparo usando la sfoglia pronta, la migliore che riesco a trovare, perché la preparazione in casa della sfoglia con il metodo tradizionale, richiede tempo che non ho quasi mai... Questa ricetta con la pasta sfoglia veloce, ha attirato la mia attenzione, nella speranza di trovare in essa un valido sostituto ;)


Ingredienti 

per la pasta sfoglia veloce

175 g di burro o margarina
225 g di farina bianca 00
un pizzico di sale 
acqua fredda
(in alternativa si possono usare 400 g di pasta sfoglia pronta, fatta con burro, che è quasi altrettanto buona)

per il ripieno

450 g di salsiccia di maiale
1 cipolla media, grattugiata
4 cucchiai di salvia tritata
1 uovo sbattuto, per spennellare

2 teglie leggermente unte

Il burro dovrà essere molto duro, quindi prenderlo dal frigorifero, pesarne la quantità necessaria, avvolgerlo nella carta stagnola, e metterlo in congelatore per 30-45 minuti.
Nel frattempo setacciare la farina e il sale in una ciotola.
Togliere il burro dal congelatore e tenerlo da un’estremità con la carta stagnola. Grattugiarlo sopra la farina, utilizzando una grattugia a fori grossi. Continuare ad immergere il burro nella farina, per rendere l’operazione più facile.
Alla fine, vi troverete con un mucchio di burro al centro della farina. Distribuitelo nella farina utilizzando una spatola, facendo in modo che tutto il burro sia rivestito dalla farina, formando un composto tipo crumble. Non usare assolutamente le mani in questa fase. Unire acqua a sufficienza per formare un impasto che si stacchi dalla ciotola, lavorando delicatamente con le mani, in modo che il composto stia insieme. Trasferire l’impasto in un sacchetto di plastica per alimenti e metterlo in frigorifero per 30 minuti. Preriscaldare il forno a 220 gradi centigradi.
Quando sarete pronti per preparare i salatini alla salsiccia, in una ciotola, unire la salvia e la cipolla alla salsiccia. Stendere la sfoglia sopra una superficie infarinata, formando un rettangolo di 42x30 cm circa. Tagliare tre strisce di 42x10 cm circa. Dividere in mix con la salsiccia in tre parti, dandogli la forma di rotoli lunghi tanto quanto le strisce di sfoglia. Se la salsiccia dovesse risultare appiccicosa, infarinate sia le mani che la salsiccia.
Trasferite ogni rotolo di salsiccia sopra una striscia di sfoglia. Spennellare con l’uovo sbattuto un bordo della sfoglia e arrotolarla e sigillarla con attenzione, e girarlo in modo che la chiusura sia sotto. Premere leggermente e tagliare ogni rotolo in pezzi di 5 cm di lunghezza. Con la punta delle forbici, fare tre tagli a V sulla parte superiore, e spennellare con il restante uovo sbattuto. Ripetere il tutto con il resto della sfoglia e della carne.
Mettere i rotoli sulle teglie e cuocere in forno per 20-25 minuti. Trasferire su una gratella a raffreddare. I salatini si possono conservare, cotti e raffreddati, in un contenitore ermetico, ma perderanno la loro croccantezza. Per questo motivo, sarebbe preferibile congelare i salatini in contenitori di plastica per alimenti (politene). Quando vi serviranno, scongelarli per un’ora a temperatura ambiente, prima di infornarli in forno caldo per 5 minuti.

Note personali

- la ricetta è ben spiegata e veloce, se paragonata alla preparazione classica della sfoglia
- la quantità di acqua necessaria non è indicata. Dovrete aggiungerla poco per volta, fino a quando il composto non si staccherà dalla ciotola. Io ne ho utilizzato circa 100 ml, ma regolatevi in base al vostro impasto
- ovviamente la sfogliatura non sarà la stessa di una sfoglia tradizionale, ma sarà comunque buonissima, molto più della maggior parte di quelle che si trovano al supermercato ;)
- la Smith non lo scrive, ma visto che nella foto sul libro si vedono sullo sfondo delle ciotoline con maionese e ketchup, le ho messo anch’io in tavola, e sono state molto gradite, soprattutto l’abbinamento con il ketchup

Il risultato finale mi ha stupito per la bontà e per il successo ottenuto in famiglia!

La ricetta è:

PROMOSSA!!!



7 commenti:

  1. La pasta sfoglia veloce, o furba come l'avevo battezzata, è un mio cavallo di battaglia e secondo me non ha nulla da invidiare a quella "vera": questi salatini attirano anche la mia, di attenzione! Grazie Ale!

    RispondiElimina
  2. Da utilizzare. Con l'avvento delle Feste, le occasioni per farla si moltiplicano.

    RispondiElimina
  3. Adoro la pasta sfoglia veloce e questi salatini mi hanno attirata fin da subito, tanto che credo proprio saranno presenti in qualche cena natalizia. Ti sono venuti uno spettacolo!
    Grazie Ale <3

    RispondiElimina
  4. Omamma...è una ricetta intrigantissima. Mi è proprio sfuggita, sarà che non amo molto l'idea di usare della pasta sfoglia pronta. Ma questo metodo mi sembra divertente e veloce per cui sarà una delle sperimentazioni che voglio are. Immagino che siano deliziosi. Mi sembra che ti siano venuti deliziosi.
    Un bel bacione mia cara.

    RispondiElimina
  5. Ale, sai che anch'io faccio modestamente un antipastino cosí??? ... ma questi di Delia Smith sono proprio simpatici!!! Brava!!

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta è da fare... stop!!!
    Grazie per averla scelta 🙏🥰😋

    RispondiElimina
  7. It’s not that I’m horny all the time. Hey, i am looking for an online sexual partner ;) Click on my boobs if you are interested (. )( .)

    RispondiElimina