sabato 7 maggio 2016

CHILLI BEEF PIE PER STARBOOKS REDONE DI MAGGIO



Il libro ha riscosso un successo unanime . Le ricette sono spiegate bene, le sfoglie delle torte sono declinate in versione robot o manuale, le salse corpose, abbondanti. Nel dubbio, in fondo al libro, c’è pure la foto degli ingredienti, così che nel caso avessi dubbi, puoi verificare che con corn flour loro intendono la maizena (polvere bianca) e non la farina da polenta. A prova di Newbee, per dire.
Ormai vi attingo a man bassa, sicura che, comunque vada, sarà un successo.
Per smaltire una vaschetta di macinato nel freezer, decido di optare per una torta salata. Visto che viene dal congelatore, preferisco qualcosa di speziato che aromatizzi la carne.
Questa è perfetta: chilli beef, in foto è un fagottino piccolo piccolo, con un ripieno di carne, olive, fagioli neri. Poiché l’inglese mi richiede un piccolo sforzo di traduzione, non controllo neppure con grande attenzione la lista degli ingredienti, mi soffermo solo sulle cose principali e sull’immagine.
Ho tutto, pure i fagioli neri da smaltire, quindi li metto a bagno e la mattina dopo inizio.
per 8 porzioni
 Perfect Pies. The Hairy Bikers’
In corsivo le mie note.
Per la sfoglia al mais
100g di farina 00, più extra per lavorare l’impasto
200g di farina per polenta precotta
150g di burro freddo
75g di acqua bollente
50g di parmigiano grattugiato
Uovo sbattuto per spennellare

Per il ripieno
2 cucchiaio di olio di girasole (io e.v.oliva)
1 cipolla media, finemente tritata
2 spicchi d’aglio schiacciati
500g di macinato di manzo
 
1 cucchiaino colmo di paprika affumicata
400g di polpa di pomodoro a cubetti
100 ml di vino rosso (io bianco)
300 ml di brodo di manzo fatto con il dado
50g di peperoncino verde in vasetto, asciugato e affettato (ho messo una falda di peperone verde fresco)
2 cucchiai di farina per polenta precotta
3 cucchiai di coriandolo tritato grossolanamente (per me prezzemolo)
Sale in fiocchi,
pepe macinato fresco
lime (opzionale, per servire)
Primo problema: e i fagioli neri???nella foto ci sono, così come le rondelle di oliva..Vabbè, ormai la carne era scongelata e sono andata avanti.

Scaldare l’olio in una grossa casseruola  e soffriggere gentilmente la cipolla per 5 minuti, aggiungendo l’aglio verso la fine. Aggiungere il macinato e spezzettarlo con un cucchiaio di legno. Friggere la carne a medio calore per 4-5 minuti, mescolando frequentemente. Spolverare la paprika sulla carne e cuocere ancora per 1 minuto

Aggiungere i pomodori nella  casseruola, bagnare con  il vino il brodo e aggiungere i jalapenos. Salare e pepare. Portare a bollore e cuocere per 25 minuti, mescolando ogni tanto.
Spolverare infine con due cucchiai di farina per la polenta precotta, cuocere altri due minuti finchè si inspessisce e levare dal fuoco. Aggiungere il coriandolo (io il prezzemolo)

Io in questo tempo ho bollito i miei fagioli neri e poi li ho mescolati, alla fine con la carne. Ho lasciato solo due porzioni di fagottini come riportato nella ricetta…

Per fare la pasta:
mescolare le farine in una grossa ciotola e aggiungere il burro, lavorare fino a che l’impasto non assomiglia a grosse briciole di pangrattato. Ricavare un incavo al centro e versare l’acqua bollente.
m3escolare bene con un cucchiaio di legno finchè non inizia a formarsi un impasto soffice. Raccogliere a palla, avvolgere nella pellicola e far raffreddare un’oretta.  Dopo questo riposo, reimpastare la palla aggiungendo il parmigiano grattato, finchè questo non è ben incorporato.

Preriscaldare il forno a 200°C/ventilato a 180°/gas 6.

Dividere la pasta in 8 porzioni e formare delle palline.
Spianarle su una superficie infarinata e spianarle in dischi di 16 cm (è sufficiente regolarsi con un coperchio di quella misura ;)
Dividere il ripieno sugli 8 dischetti, bagnare i bordi con l’uovo sbattuto e chiuderli completamente a fagottino
Mettere le pie su una teglia da forno e spennellare con ulteriore uovo sbattuto per lucidarle
Cuocere 25 minuti, o finché  non sono belle dorate
Servire calde o fredde, con fettine di lime da spruzzarvi sopra se si desidera.



 
Considerazioni:
·       L’impressione è che la ricetta non corrisponda assolutamente alla foto che hanno messo.

·       Non ci sono le olive e non ci sono i fagioli neri, facendo 8 tortine vengono delle porzioni che non corrispondono alla dimensione di quella della foto. Per quella avrei dovuto fare 16 palline.

·       La ricetta è spiegata pedissequamente, i tempi sono dettagliati e corretti, la pasta si lavora una meraviglia.
·       Le dosi sono corrette. Non avanza ripieno né pasta

·       La farcia è buona, ma delicata e poco saporita. Confesso che in quelli coi fagioli neri ho aggiunto una bella cucchiaiata di polvere per chili tex mex che ha migliorato molto il gusto complessivo.

·       Ne sono rimasti due, che mangiati il giorno dopo erano  davvero più buoni: la farcia imbeve la pasta e nel complesso ci guadagnano parecchio.

·       Fatti piccoli, sono perfetti per un buffet: la pasta è originale, la farcia non è troppo acquosa e sono una proposta un po’ diversa dal solito. Non sono facilissimi però da chiudere se troppo piccoli. Io non sono riuscita neppure a chiuderli come in foto, alla fine ho fatto dei calzoni in verticale :D

·       Sinceramente non credo che l’errore sia proprio della ricetta, ma più che altro di un editing errato.
 
Per questi motivi, la ricetta è PROMOSSA CON RISERVA

Elena

11 commenti:

  1. Una disamina perfetta, grazie Elena!

    RispondiElimina
  2. Grande Elena!!
    Anche io spesso vado a sentimento nel fare la spesa per una ricetta che ho visto, ma in genere gli ingredienti mi mancano! :)
    Ora che partecipi anche tu devo decidermi anche io... È un anni che ci penso, sarà giunta l'ora, no??
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mazzetta, io ho una terapia montessoriana come ben sai... o ti decidi o ti decidi :-) e dai!

      Elimina
  3. Questo libro degli Hairy Bikers è uno dei miei preferiti :) Elena, grazie per il tuo contributo!

    RispondiElimina
  4. Adoro gli Hairy Bikers, che per me sono una fonte continua di ispirazione.
    Proprio per questo mi è parso strano che si dimenticassero due ingredienti, olive e fagioli neri. Sono andata a consultare il libro e onestamente... io in foto non ho visto né olive, né fagioli neri. Ho visto invece un pezzetto di green chilli, peperoncino verde piccante, probabilmente la parte finale, che può assomigliare a un'oliva, ma non lo è. :-)
    E, perdonami se continuo, ma i peperoncini vedi indicati in ricetta sono dei Jalapenos, e quindi piuttosto piccanti: sostituirli con una falda di peperone verde di sicuro non va bene, e infatti anche tu hai trovato la farcia poco saporita e hai dovuto aggiungere del peperoncino piccante.
    Purtroppo quando non siamo molto confident con la lingua di partenza, qualche piccolo sforzo in più ci vuole. E' anche il problema di noi Starbookers, che pure l'inglese lo mastichiamo bene, quando ci troviamo davanti ad ingredienti che non fanno parte della nostra cultura e che non conosciamo bene: allora si rendono necessarie consultazioni tra di noi (l'Araba di solito è la nostra fonte di notizie sugli ingredienti strani e sui loro usi :-) ) o ricerche su internet per capire bene di che cosa si tratti ed eventualmente quali siano le possibili sostituzioni.

    Tutto ciò premesso, la tua disamina è perfetta... e ora ho una gran voglia di provare queste pies!!!!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo jalapenos lo conosco, io l'ho sostituito perché non lo avevo.
      Sul verde potrebbe essere, anche se quelli che trovo io hanno una carne ben più sottile rispetto a quello che risulta nella foto. Mi lascia sempre perplessa l'oggetto scuro marroncino sullo sfondo, a me sembrava tantissimo un fagiolo nero. Non capirei proprio cos'altro possa essere, ma di sicuro ho preso un abbaglio io.

      Elimina
    2. Penso che al posto del peperone verde avresti potuto usare i peperoncini piccanti verdi: non so dove abiti tu, ma io a Milano li trovo senza problemi, e anzi devo stare attenta a non scambiarli, quando cerco quelli dolci. :-)
      Quanto al presunto fagiolo nero, visto che nella lista ingredienti non compare direi che era semplicemente un pezzetto di carne più in ombra. :-)

      In ogni modo l'importante è che le pies ti siano piaciute. ;-)
      Un abbraccio.

      Elimina
  5. te li porto io,gli jalapenos!!! ho giusto il frigo pieno e mi tocca sempre buttarli via (me ne serve uno, al massimo- e li vendono sempre in confezioni famiglia)...

    RispondiElimina
  6. queste pie ripiene di carne sono una delle cose che mi piacciono di più degli hairy bikers, mi fa piacere che abbiano incuriosito anche altri.
    non sarebbe la prima volta che le foto presentano piatti diversi da quelli descritti, nell'editoria italiana capita spesso purtroppo. molto più di rado in quella anglosassone, che è assai più attenta al limite del didascalico, talvolta, ma meglio didascalici che approssimativi.
    Grazie per aver partecipato, speriamo di rivederti presto su questi schermi!

    RispondiElimina