giovedì 24 ottobre 2019

ROAST AUTUMN VEGETABLES WITH WALNUT MISO SAUCE

La salsa di questa "non ricetta" vuole essere una sorta di versione vegetariana della piemontese "bagna cauda" (ma con maggiore presenza di "umami").
In ogni caso, rispetto a i più classici contorni, questo è un piatto che lascia sorpresi per sapori e consistenze ed indubbiamente un esperimento da provare.
Amo moltissimo le verdure autunnali al forno e le faccio spesso cercando sempre nuovi modi per condirle. Questo mi ha assolutamente incuriosita per la presenza del miso ed ho deciso che l'avrei preparate ad occhi chiusi. Ma c'è un ma: meglio non essere dei vampiri come la sottoscritta, che guarda l'aglio da distanze di sicurezza.
Alla famiglia comunque è piaciuta, con contorno ad una faraona ripiena che tra queste verdure ci stava come un cece nel suo baccello.

Ingredienti per 4 persone 
Per le verdure
10 carote sottili (quelle che si comprano in mazzo con il proprio verde, in colori diversi se le trovate
500 g di sedano rapa
500 g di zucca butternut o di altro tipo nostrale, senza semi e tagliata in spicchi di 3 cm di spessore
3 cipolle grandi rosse o bianche tagliate in spicchi
4 cucchiai di olio extravergine
sale marino in fiocchi
pepe nero macinato fresco
3 cespi di indivia rossa o bianca (o un misto)

Per la salsa
55 g di noci in pezzetti
35 ml di olio exta vergine (possibilmente uno fruttato piuttosto di uno erbaceo)
75 g di di miso roso in pasta
1/2 cucchiaino di peperoncino in fiocchi
3 spicchi d'aglio belli grossi finemente grattugiati

Preriscaldate il forno a 190°
Tagliate le carote sulla punte. Lasciate un ciuffetto di verde se presente, ma lavatele veramente bene.
Se non siete stati in grado di trovare delle carote sottili, tagliatele a metà sulla lunghezza.
Pelate il sedano rapa e tagliatelo in spicchi di c.ca 1,5cm di spessore.
Mettete tutte le verdure tranne l'individa, in una coppia di teglie da forno con un po' di bordo, in modo che possano stare su un unico strato.
Aggiungete l'olio, condite (non usate troppo sale perché la salsa sarà salata) e mescolate tutto con le vostre mani.
Arrostite per 40 minuti fino a che tenere e leggermente brunite girandole una volta.
Riducete in quarti l'individa ed aggiungetela alle verdure a metà cottura mescolandola nell'olio di fondo.
Preparate la salsa. Mettete le noci in un mortaio o in un blender e pulsate in modo da ottenere un mix di noci a pezzi o finemente tritate
Versate l'olio in una casseruola su fiamma dolce. Aggiungete il miso e mescolate: il miso resterà separato dall'olio in piccole bolle ma è normale.
Aggiungete il peperoncino e l'aglio e fate sobbollire a fiamma bassissima per 5 minuti mescolando spesso.
L'aglio non deve colorire. Aggiungete le noci e mescolate cuocendo per altri 2 minuti.
Trasferite le verdure su un piatto riscaldato.
Con un cucchiaio distribuitevi sopra la salsa e servite come contorno.

NOTE PERSONALI

  • Una piccola e veloce spiegazione di cosa sia il miso, ingrediente fondamentale di questa ricetta. Altro non è che un condimento (dalle terre del Sol Levante) ottenuto da fagioli di soia fermentati insieme a sale marino e cereali, principalmente riso e orzo. E' usato moltissimo all'interno di zuppe (mai provato nel ramen?), con udon in brodo, ecc. e a me piace da impazzire se non che non dovrei neanche pensarci visto che noi con problemi di tiroide, dovremmo stare lontano dai derivati della soia. In ogni caso, usato con parsimonia (è ricco di sodio), fa molto bene ed è un toccasana per l'intestino. Si trova con facilità nei negozi di prodotti Bio ed etnici. 
  • La ricetta è facile, veloce e ben spiegata, gli abbinamenti fra le verdure e le loro consistenze davvero interessanti. I tempi di cottura sono perfetti (adoro le verdure quando sono un po' sbruciacchiate ai bordi), ma la salsa è la ragione d'essere del piatto. C'è da dire che 2 spicchi d'aglio per me sono più che sufficienti (io ho eliminato l'anima), e certamente non è un condimento per signorine, ma la cottura lo rende più digeribile (se così vogliamo dire).
  • La presenza delle noci conferisce un perfetto tocco tostato e lievemente amarognolo che ben si sposa con la dolcezza di zucca e carote. Con piacere posso dire
PROMOSSA 

6 commenti:

  1. Anche io adoro le verdure al forno leggermente sbruciacchiate ai bordi e con questa salsa non oso immaginare cosa possano essere! Da provare al più presto, devo solo procurarmi il miso :D
    Grazie Patty

    RispondiElimina
  2. La foto buca lo schermo (quando l'ho vista ho pensato: questa è della Patty) e la ricetta mi piace tantissimo (l'aglio non mi sembra poi tanto).
    Una piccola nota: l'umami è lo stesso che nella bagna cauda, in quanto le acciughe sotto sale ne sono ricchissime. ;)
    Un abbraccio, carissima!

    RispondiElimina
  3. Ecco, il miso lo vedo sempre al super e mai mi sono azzardata a comprarlo: trovato un buon motivo per farlo :)

    RispondiElimina
  4. ricetta piú che curiosa... umami...umani... miso... beh vi giuro che oggi ho visto tira-miso... ciao Patty, sei grande!

    RispondiElimina
  5. Come rendere speciale un piatto di verdure! Finora, il miso, l'ho usato solo nel brodo. Questa di oggi è un'idea che mi incuriosisce... da provare!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Piatto di verdure?! Concesso dalla dieta!
    Sembra anche appetitoso...
    Unica incognita: il miso!! Io lo assaggio volentieri, ma la vedo dura convincere il tradizionale consorte!!! 😅

    RispondiElimina