giovedì 26 settembre 2019

CABBAGE AND SESAME SALAD




Le insalate sono sempre presenti nella mia dieta, in tutte le stagioni.
In autunno e inverno, le insalate di cavolo sono tra le mie preferite. Sabrina Ghayour nel suo Bazaar propone questa semplice insalata di cavolo e sesamo, tanto sesamo... Sarà bastato a creare un piatto vincente? Leggete e saprete! :D


CABBAGE AND SESAME SALAD
Ingredienti per 6-8 persone:
 
600-650 g di cavolo cappuccio affettato finemente (io ho usato una mandolina)
1 cucchiaio di semi di nigella
50 g di semi di sesamo tostati (per la quantità, vedi note)
2 cucchiaini di peperoncino in scaglie Pul Biber (io ne ho usato uno normale)

Per il dressing:
1 cucchiaio di olio di sesamo
3 cucchiai di aceto di riso
2 cucchiai colmi di tahina
1 cucchiaio di miele chiaro (io acacia)
Sale in fiocchi e pepe nero

Mettete il cavolo affettato in una ciotola capiente.
Preparate il dressing mescolando l'olio di sesamo con l'aceto e il tahina. Non mescolate troppo, poiché la tahina rischia di addensarsi troppo. Unite anche il miele e un generoso pizzico di sale e pepe.
Versate il dressing sul cavolo e mescolate bene. Unite anche i semi di nigella, quelli di sesamo e il peperoncino. Mescolate ancora e servite subito.

NOTE
 
- La ricetta è di una semplicità imbarazzante. Ci vuole più tempo a tagliare il cavolo che a fare il resto. 
 
- Il dressing mi è piaciuto tantissimo. Temevo fosse un po' aggressivo o addirittura amaro, vista la quantità importante di tahina, invece nel complesso è ben equilibrato.

- La quantità di sesamo indicata per me è leggermente eccessiva, nonostante io adori il sesamo. 50 grammi sono veramente tanti! Onestamente ritengo ne basti la metà, ma magari sono solo gusti.
 
- Non pensate di fare l'insalata senza i semi di nigella. Vi assicuro che fanno la differenza.
 
- Ero scettica sull'indicazione di gustare l'insalata subito. Quando la faccio io, la faccio riposare sempre un po', anche qualche ora, per far amalgamare i sapori. Qui in effetti non è necessario. Ho mangiato l'insalata sia appena fatta che dopo qualche ora ed è comunque ottima!
 
- Il carnivoro di casa se l'è spazzolata e gli è piaciuta tanto che l'ha voluta anche il giorno dopo, quindi direi proprio che la ricetta è 

PROMOSSA
 
Alessandra Corona - La Cucina di zia Ale

12 commenti:

  1. Eccomi! Adoro queste insalate ed è uno dei pochi modi in cui riesco a mangiare questa varietà di cavolo. I semi di nigella (o cumino, che è la stessa cosa) sono il vero inghippo, c'è chi non li mangerebbe neppure sotto tortura. Io li apprezzo nei lievitati, ma non so dirti se mangiati così, riuscirei a mandarli giù. Bellissima proposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari inizia inserendo i semi di nigella a piccole dosi ;)

      Elimina
  2. Ho tutto in casa, tranne il cavolo che di solito uso per banali coleslaw ma è già sulla lista della spesa: grazie Alessandra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho adorata ed è stata richiesta nuovamente XD Poi mi dirai!
      Grazie Stefy

      Elimina
  3. Questa ricetta mi era proprio sfuggita! Sono sempre alla ricerca di idee nuove per le insalate, e con un tedesco in casa, questa sarà apprezzatissima :)
    Grazie, Ale!

    RispondiElimina
  4. Quanto sono indispensabili l'olio di sesamo e l'aceto di riso? Sostituibili?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'aceto di riso è abbastanza dolce, quindi temo che sostituendolo con uno normale di vino risulti troppo violento il gusto.
      L'olio di sesamo forse potresti sostituirlo con un olio evo leggero o anche semi. Certo perderesti parte dell'aroma di sesamo :)

      Elimina
  5. molto intrigante, questa insalata! Grazie, Alessandra!

    RispondiElimina
  6. Mi sembra un piatto assolutamente delizioso. Purtroppo la tiroide non mi consente di mangiare nessun vegetale della famiglia delle crucifere da crudo. Io che adoro la coleslaw e a cui questa mi fa pensare in qualche modo, devo rinunciarvi mio malgrado. Ma è sicuramente un piatto da proporre per gli ospiti che possono godersela. Grazie per averla provata.

    RispondiElimina
  7. Questa la faccio prima di subito.
    Grazie Ale!!!!

    RispondiElimina