martedì 25 ottobre 2016

DEATH-BY-CHOCOLATE CAKE


Questa è la mia prima volta come Redoner allo Starbooks e non potevo essere più felice della scelta del libro per questo mese, amo cucinare ma preparare dolci mi dà, se possibile, ancora più soddisfazione. Scorrendo l'indice del libro, varie ricette mi hanno colpito, ma alla fine la presenza del caramello e del cioccolato mi hanno portato a scegliere questa torta. Laurance dice che l'idea per questo dolce gli è venuta mentre sonnecchiava e a suo dire è la migliore che abbia mai preparato.

Death-by-Chocolate Cake
L'assassin
Per uno stampo a cerniera di 15 cm di diametro

Ingredienti per 4-6 persone

180 gr di uova sbattute (circa 3 uova medie)
10 gr di farina 00
250 gr di zucchero
50 ml di acqua
150 gr di burro salato, a temperatura ambiente e tagliato a cubetti
125 gr di cioccolato fondente almeno al 60 %

Preriscaldare il forno a 145°C e foderare il fondo e l'anello della tortiera con carta forno.
Con uno sbattitore elettrico montare le uova e la farina per almeno 5 minuti, finché saranno ben gonfie. Trasferire quindi il composto nella ciotola della planetaria, munita della frusta per montare, a cui andrete ad aggiungere il caramello più tardi.
Mettere lo zucchero in una pentola dal fondo spesso su fuoco medio (con i miei fornelli meglio fuoco basso) e aggiungere l'acqua per ricoprire lo zucchero, fare attenzione che non rimanga zucchero sulle pareti della pentola perché causerebbe la cristallizzazione del caramello. Portare a bollore senza mescolare e senza muovere la pentola fino ad ottenere un caramello ambrato. Rimuovere dal fuoco.
Aggiungere molto lentamente il burro, mescolando, e facendo attenzione agli schizzi. Ad ogni aggiunta il caramello si raffredderà e assorbirà l'acqua contenuta nel burro.  
Aggiungere il caramello alle uova versandolo a pioggia, con il mixer alla velocità minima e incorporare bene. Nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagnomaria o al microonde (io preferisco il bagnomaria ) e aggiungerlo alle uova e al caramello mescolando brevemente.
Versare il composto nella tortiera e livellarlo con una spatola. Cuocere per 45 minuti (nel mio forno 60 minuti). Per testare la cottura muovere delicatamente lo stampo, il centro della torta dovrebbe oscillare un poco, ma non deve comparire del liquido. Durante la cottura la torta crescerà molto per poi tornare della sua forma.
Lasciare raffreddare nello stampo sopra ad una griglia e metterla in frigo per almeno 12 ore o tutta la notte. Sformarla e lasciarla a temperatura ambiente 20 minuti prima di servirla a fette sottili.

Di seguito la tabella con i coefficienti, per fare una torta più grande dovrete moltiplicare gli ingredienti per il coefficiente indicato:

Diametro    Coefficiente
16 cm         1,14
18 cm         1,44
20 cm         1,77
22 cm         2,15
24 cm         2,56

Note
- Il nome della torta non potrebbe essere più azzeccato, è buonissima, si scioglie in bocca. In pratica un cioccolatino al caramello gigante!
Per scegliere un buon cioccolato fondente fate attenzione alla lista degli ingredienti, il cacao deve comparire come primo ingrediente e solo successivamente zucchero altrimenti la dicitura
   60 % o 70% non ha molto senso...
- Chi non ha la planetaria può usare lo sbattitore elettrico, la prossima volta io userò la planetaria anche per montare le uova, sono solo 3 ma non vedo perché sporcare due ciotole ;)
- Fate fette sottili perché è ottima ma molto densa...niente impedisce poi di fare un bis ;)
- Visti i tempi di cottura del caramello credo sia meglio sbattere le uova mentre fate il caramello per evitare che si smontino nel frattempo.

La ricetta è spiegata bene, avevo paura per il caramello visto il rapporto conflittuale che abbiamo ma è andato tutto bene per cui la ricetta è
PROMOSSA
PROMOSSA
Veronica R.

18 commenti:

  1. Un cioccolatino al caramello gigante.Ok, mi hai convinto:D

    RispondiElimina
  2. Ah ah, è la descrizione che meglio si addice, ha superato tutte le aspettative!

    RispondiElimina
  3. ma e' lui, quello dell'Assassin?
    Avevo attinto a piene mani dal suo blog anni fa, allora- e questa torta era stata il must di tutte le feste di mia figlia e dei suoi amici!
    Non posso che concordare con il tuo giudizio...
    E guarda un po' i casi della vita: a Ho-chi-min, dovevo beccare 'sto libro!!!

    RispondiElimina
  4. Pensa te! Puoi capirmi quindi...credo però non la farò molto spesso, anche se piccola è finita presto! ;p

    RispondiElimina
  5. WOW la presenza del caramello e del burro salato mi rendono questa torta già nelle mie corde... ma secondo te sarebbe possibile farla nella versione mini cakes? che so, negli stampini del creme caramel?
    Io non sono una golosona di torte al cioccolato ma questa torta la voglio proprio gustare quanto prima.
    Brava Veronica ottima scelta e splendida esecuzione, mi hai incuriosito... Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! Sai che ci pensavo proprio questa mattina, userei gli stampi da muffin,o come hai suggerito tu anche negli stampi da creme caramel, riempiti per non più di metà, altrimenti l'impasto gonfiandosi molto durante la cottura potrebbe strabordare.

      Elimina
    2. SaiPIperina ho pensato esattamente la stessa cosa. Volevo volevo provare per Halloween...mai nome fu più in tema con la notte più paurosa dell'anno!
      E poi la monoporzione fa meno sensi di colpa!

      Elimina
  6. Questa torta "assassina" è una tentazione troppo forte per me... la voglio subito!
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima cosa che mi ha colpito è proprio il nome della torta, ero indecisa fra questa e i brownies, sono felice di averla scelta. :)

      Elimina
  7. Il nome di questa torta è tutto un programma. E' sicuramente una torta assassina: ti accoppa la linea faticosamente raggiunta in un attimo! Ma quanto deve essere buona? Quasi quasi la porto in ufficio per il mio compleanno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! Farai un figurone e sopratutto potrai dividerla e non mangiarla tutta da sola!

      Elimina
  8. Un cioccolatino al caramello gigante. Tanto mi basta!
    Fantastica, grazie per averla provata. La mia linea ti ringrazierà un po' meno. Sigh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Lo so, dividilo con tanti ospiti!

      Elimina
  9. una torta assassina non può che tentarmi, malgrado il rapporto conflittuale che ho col cioccolato.
    però questa mi sembra così godereccia che potrei cedere... una sofferenza che non ti dico! grazie per averla sperimentata per noi!!!

    RispondiElimina
  10. Buongiorno. Vorrei farla ma non ho il burro salato: puoi suggerirmi la quantità di sale da usare col burro normale? Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi permetto di rispondere io: basta il classico pizzico di sale che si mette in tutte le torte, per esaltarne la sapidità. :-)
      Ci faccia sapere come le è venuta!

      Elimina
    2. Grazie. Ne ho usato un po' di più ma insomma, due bei pizzichi bastano 😊

      Elimina
  11. Torta fatta, direi che la ricetta è perfetta. Il sapore, cosa dire?, non manca nulla. Grazie!

    RispondiElimina