venerdì 28 giugno 2019

GEORGINA HAYDEN - TAVERNA: TIRIAMO LE SOMME?



Se,come ci auguriamo,avete seguito il rendiconto delle fatiche della nostra squadra, questo Tiriamo le Somme non dovrebbe sorprendervi: alla catena di giudizi positivi delle singole ricette, infatti, corrisponde un giudizio altrettanto positivo del libro nel suo insieme: perché un conto è partire avvantaggiati, scegliendo come argomento una delle tante branche della cucina mediterranea, un altro è riuscire a non appiattirsi sul vincere facile, scegliendo fra le tante strade quella meno battuta, attraverso il recupero di piatti che,oltre alla lingua della Tradizione tutta maiuscola,parla quella - minuscola ma non per questo meno importante- della tradizione domestica, trasmessa di generazione in generazione e adesso affidata alle stampe per essere condivisa al di fuori della cerchia ristretta di parenti e amici. 
Ne risulta una rassegna di piatti tipici che hanno il conforto di sapori noti, con quel tocco di estro personale che li rende più freschi e più interessanti, invogliandoci a prepararli e- chissà- magari anche a sostituirli a quelli soliti,in un confronto fra il vecchio e il nuovo che,almeno questa volta,segna un punto a favore dell'originalità. 
A voler essere puntigliosi ( e lo so,è il caldo) potremmo forse dire che una maggiore accuratezza in alcuni passaggi tecnici non ci sarebbe dispiaciuta: soffermarsi sul diametro della padella o descrivere meglio il montaggio della meringa, sono dettagli di poco conto in teoria che possono trasformarsi in cause di disastri culinari in pratica. "Colpa" di una formazione che non è avvenuta nelle cucine e di un editing poco accurato che però non inficia per nulla il valore di un libro che vi consigliamo con slancio, per celebrare degnamente le vacanze alle porte e per protrarle ancora un po',una volta terminate.
Con questo Tiriamo le Somme, lo Starbooks va in vacanza, non prima di avervi ringraziato per l'entusiasmo e l'affetto con cui ci avete seguito anche quest'anno: i vostri commenti, le vostre reazioni,le tante condivisioni dei post dalla pagina FB sono la ricompensa più bella della fatica di questo progetto e lo sprone per andare avanti,anche quando la stanchezza si fa sentire.
Ci rivediamo a Settembre- e buone vacanze a tutti
Alessandra