venerdì 20 settembre 2013

INSALATA DI FARRO CON ZUCCA E FINOCCHI

Premetto: ho preparato questa insalata mentre aspettavo mia figlia di ritorno da scuola.
Io arrivo a casa intorno all'una e le arriva alle 13.50.
L'ho messa a tavola esattamente quando lei è entrata in casa.
E vissero per sempre felici e contenti!
Per lo meno noi due, che abbiamo gradito molto.
Le insalate di farro mi sono venute un po' a noia.
Ormai vengono propinate in qualsiasi occasione, tristi imitazioni delle insalate di riso (quelle poi, Dio ce ne scampi e liberi!).
Scusate lo sfogo, ma io sono una che ama il farro ormai solo nella minestra rustica, proprio a causa dell'uso indiscriminato che se ne fa.
Il nostro amico Hugh però, me lo ha sdoganato inserendoci un paio di ingredienti che io prediligo grazie alla mia propensione verso il "gusto dolce".
Ma dolce questa insalata non lo è.
Direi piuttosto "amabile" e morbida nell'insieme, mentre la presenza delle noci e del formaggio di capra, conferiscono quello slancio che valorizza sia zucca e che i poveri e bistrattati finocchi, considerati da molti un ortaggio senza personalità.
Un piatto unico, ricco e generosamente saporito, che l'autore definisce un'essenziale proposta autunno/invernale, ma che ognuno può personalizzare sostituendo il finocchio con porro o cipolla rossa, o mezzi scalogni sempre cotti al forno.
L'autore fornisce anche alcune idee per stagionalizzare questa insalata convertendola in un piatto estivo utilizzando favette, carotine baby e pisellini. In questo caso l'aggiunta del limone dovrà essere generosa, insieme alla presenza di cipollotti appena rosolati nell'olio d'oliva.
Ingredienti per 4 persone
1 piccola zucca (c.ca 600 g)
4/5 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
2/3 bulbi di piccoli finocchi (conservate le estremità verdi)
1 spicchio d'aglio tritato finemente
50 g di noci
200 g di farro (o orzo se preferite) perlato
Succo di mezzo limone
20 g di Parmigiano, formaggio di capra stagionato o altri formaggi duri e saporiti grattugiati
un ciuffo di prezzemolo tritato grossolanamente
Sale marino e pepe nero macinato fresco
Preriscaladate il forno a 190°C.
Tagliate a metà la zucca, eliminate i semi e la parte centrale quindi tagliatela in dadini di 1,5 cm, Distribuiteli su una larga teglia da forno.
Conditeli con 2 cucchiaiate di olio, sale e pepe e mescolate bene.
Mettete nel forno ad arrostire.
Nel frattempo tagliate i finocchi in 6/8 spicchi.
Dopo 15 minuti aggiungete i finocchi alla zucca, insieme con l'aglio ed un altro cucchiaio d'olio. Mescolate bene.
Fate cuocere per altri 20 minuti o più, fino a che le verdure siano morbide e comincino a caramellarsi sui bordi. A questo punto distribuite le noci sulle verdure e fate cuocere per altri 8/10 minuti.
Alla fine le verdure saranno morbide e caramellate e le noci tostate e fragranti.
Se volete servire questo composto come insalata, lasciate raffreddare completamente. Se invece volete unirlo al farro, potete farlo con le verdure ancora calde.
Mentre le verdure stanno cuocendo, preparate il farro lessandolo in abbondante acqua salata fino a che sia tenero ma ancora leggermente al dente (c.ca  20 minuti).
Scolate e fatelo raffreddare lievemente (o completamente se volete servirlo come insalata fredda).
Mescolate il farro con le verdure, le noci, il resto dell'olio ed il limone. Aggiungete il formaggio (io ho usato della feta sbriciolata), il prezzemolo e i ciuffetti di finocchio. Aggiustate di sale e pepe ed aggiungete più formaggio per decorare se vi piace.

Mi è piaciuta davvero molto!

PROMOSSA! 

33 commenti:

  1. Che magnifica ricetta. Anche a me le insalate di cereali (tutti, senza distinzione) sono venute un po' a noia. L'ultima insalata di farro l'ho mangiata in Toscana, presentata come specialità del posto, ma alla fine me la sono ritrovata immersa in un mare di sottaceti. Mi vengono ancora i brividi a pensarci.
    Mi piace molto questo abbinamento e, anzi, confesso che il finocchio non lo utilizzo molto se non come contorno.. Mi ispira proprio poco. Felice di aver trovato una ricetta che lo impieghi anche in un piatto unico :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola. Capisco la tua delusione nei confronti dei quella sfortunata insalata di farro, che è la stessa che provo io ogni qualvolta la trovo in menu! Ma questa credo che ti piacerà. Io l'ho trovata davvero deliziosa e la rifarò presto. Inoltre è assolutamente "economica".
      Ciaoo

      Elimina
  2. Patty,io non disdegno le insalate di farro,ma anche secondo me la sua morte e' nella minestra.Devo dire che questa ricetta,e tutte le altre di questo Starbook,mi sono piaciute assai!Durante gli anni,ho avuto una sola delusione con il signor Hugh (una tart di cioccolato e burro d'arachidi che sulla carta sembrava magnifica).Penso che grazie a voi comprero' questo libro,ho gia' il suo libro sulla carne,un libro "importante" che amo parecchio.
    Complimenti vivissimi a te e a tutte le Starbookers.Chapeau! xxx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Edith. Tu sei una nostra fedelissima lettrice oltre che fonte ricchissima di informazioni sui libri di autori anglosassoni (ed oltre). Quindi ogni tua approvazione o sospetto per noi sono un'indicazione molto importante.
      Devo dire che dopo una prima impressione, che me lo ha fatto sembrare forse un po' banalotto, dietro ogni ricetta fin ora provata, si tocca con mano grande esperienza e senso critico. Diciamo che è un libro da cui attingerò spesso nei momenti di encefalogramma piatto.
      Un abbraccione.

      Elimina
  3. I finocchi senza personalità?! Come osano?!
    Io che ne spazzolo una decina solo così, crudi, come antipasto... e poi in pinzimonio, gratinati, al burro... Tsk!

    Buonissima questa insalata.. mi piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? Anche io la penso come te. Li amo a prescindere! Ma assolutamente li adoro gratinati e nella vellutata. Li ho scoperti anche in un meraviglioso budino che cercherò i proporre prossimamente sul blog, e che mi ha fatto fare una porca figura allo scorso pranzo di Natale. Grazie tesora!

      Elimina
  4. allora se questo è un farro quasi dolce e "amabile" allora è il mio!!! anch'io lo amo nelle zuppe ma questa versione "insalatosa" mi piace!!! e poi è anche super speedy cosa da non sottovalutare viste le nostre vite frenetiche!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Separate alla nascita! Bacione carissima.

      Elimina
  5. non sopporto le insalate di cereali senza personalità, ma questa ne ha da vendere e il fatto che si prepari in fretta me la fa apprezzare ancora di più! insomma, questo starbook mi piace sempre di più :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto felice Valentine. Anche noi la pensiamo come te! Un abbraccio!

      Elimina
  6. Che meraviglia Patty e che impattamento...sono rimasta incantata dai colori meravigliosi di questa ricetta che mi ha stregata e poi amo il farro e l'accostamento di sapori è davvero perfetto!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Imma, è la stessa ragione che mi ha portato a scegliere questo piatto. Un abbraccio

      Elimina
  7. Se solo trovassi il farro :( almeno avrei modo di farmelo venire a noia...;)
    Piatto splendido!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che cosa portarti la prossima volta che ci vediamo. Un bacione

      Elimina
  8. Buona la tua insalata con le verdure al forno: amo molto il farro e ultimamente è quasi sempre in insalata (classico pasto svuota frigo estivo..).
    Aggiungerei volentieri anche un'acciughina sott'olio, ma visto che il tema è vegetariano, allora va bene anche il formaggio, yummy! :)
    Ciao
    Isabel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che mi ci fai pensare...mmmm le acciughineeee....nessuno ci impedisce di variare a piacere!

      Elimina
  9. Squisita...La zucca mi piace un sacco!!!

    RispondiElimina
  10. Penso che sia buonissima. Ho copiato la ricetta e la rifarò presto. Grazie Patty.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella....voglio sapere se ti è piaciuta!

      Elimina
  11. Io del farro non mi sono ancora stufata, ma personalizzeró l'insalata.... con i finocchi non vado d'accordo, ma con porri e cipolla c'é una perfetta intesa :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che con i porri begli abbrustoliti stia benissimo!

      Elimina
  12. no, ma dico...i finocchi nel faln saranno mica senza personalità, vero Patty???? io amo la zucca amo i finocchi e amo il farro proprio perchè odio le isnalate di riso. trovo che il farro sia eccezionale sia nelle minestre che in insalata quindi non posso perdermi questa versione autunnale. grazie cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto Aria, tu lo sai vero? Dovremmo pensare a qualcosa per promuovere l'uso del finocchio!

      Elimina
  13. Cara Patty, sulla triste insalata di riso con il classico barattolino dei sottaceti sono d'accordo...però ho una ricetta di insalata di farro che mi piace molto, è semplice ma con gli ingredienti di qualità è tutta un'altra storia. Se passi...La tua sembra deliziosa!

    RispondiElimina
  14. Noooo!! Il finocchio proprio non lo reggo. Lo sostituisco con altro va bene?! :-)
    Miao

    RispondiElimina
  15. Buona!!!!!! Altra idea super sfiziosa che devo decisamente replicare.
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  16. Io canto fuori dal coro, perchè a me l'insalata di riso, rigorosamente casalinga, piace .....però ho anche scoperto l'insalata di farro con tante verdure grigliate e tagliate a cubetti insieme alla feta e condita con olio, limone e erbe aromatiche.
    Claudette

    RispondiElimina
  17. E' senz'altro superlativo farro e finocchi ecc. mi piacciono ma la zucca proprio no non ce la faccio a malincuore deve passare questo piatto favoloso perchè non è possibile alcuna sostituzione solo mangiare farro e resto senza zucca :(
    Grazie e buona fine settimana.

    RispondiElimina
  18. Dovrò provarla. Mi piace che ci sia anche la zucca cotta al forno e le noci. Bel piatto, se poi è anche veloce è perfetto! :)

    RispondiElimina
  19. mmmhhh buonaaa!
    Io sono sempre alla ricerca, nei meandri della mia testa e in quelli degli altri, di idee per delle insalate con cereali o comunque di cose buone-anche-se-mangiate-dopo-cinque-ore, visto il pranzo tra i banchi di scuola.
    Questa domani a pranzo non me la leva nessuno, ho tutti gli ingredienti!
    un abbraccio e grande starbooks come sempre ;)

    RispondiElimina
  20. Sulla fiducia (super piena in voi meravigliose starbookblogger) la sto preparando per la festa di inaugurazione casa di domani....sarà un successo!!!!

    RispondiElimina