domenica 25 settembre 2016

TORTA ALLE PERE E MANDORLE CON STREUSEL PER STARBOOK REDONE DI SETTEMBRE 2016







Riceviamo e pubblichiamo la ricetta di una lettrice senza blog per il Redone di questo mese.
E voi, cosa aspettate? :)



Sono Veronica, non ho un blog per cui vi spedisco testo e ricetta per partecipare al Redone di Settembre.

Torta alle pere e mandorle con streusel
Delia's Cake di Delia Smith


Ingredienti
per una tortiera tonda da 20 cm

110 gr di farina autolievitante
1 cucchiaino di lievito per dolci
50 gr di burro morbido
50 gr di zucchero di canna
50 gr di mandorle tritate (ho usato la farina di mandorle)
1 uovo grande
qualche goccia di estratto di mandorle
1 pizzico di sale
3 cucchiai di latte
2 pere mature, tagliate in quarti, ogni quarto tagliato in tre fette

Per lo streusel

50 gr di burro fuso
75 gr di farina autolievitante
50 gr di zucchero Demerara ( non trovandolo ho utilizzato un normale zucchero di canna)
40 gr di mandorle a lamelle
zucchero a velo per servire


Accendere il forno a 200 gradi. Foderare il fondo di una tortiera tonda a fondo amovibile con la carta forno e imburrarlo.
Setacciare la farina e il lievito in una ciotola capiente avendo cura di tenere alto il setaccio, in modo che la farina si arieggi, aggiungere quindi tutti gli altri ingredienti ad eccezione delle pere.
Con lo sbattitore (io ho usato la planetaria con il gancio a foglia) montare per circa un minuto per ottenere un impasto cremoso.
Versare il composto a cucchiaiate nello stampo e livellare con il dorso di un cucchiaio.
Disporre le pere in circolo riempiendo anche il centro.
Preparare lo streusel, mischiare in una ciotola la farina e lo zucchero e aggiungere il burro fuso, formare delle briciole aiutandosi con una forchetta. Aggiungere le mandorle e cospargere sulla superficie della torta e infornare per 45 minuti. (Dopo circa 20 minuti ho applicato un foglio di carta stagnola per evitare che la superficie della torta si bruciasse)
Far raffreddare 20 minuti, appoggiare la teglia su un barattolo e aprire il gancio lasciando scivolare in basso l'anello.
Con l'aiuto di una paletta far scivolare la torta su una gratella fino a completo raffreddamento.
Prima di servire cospargere con zucchero a velo.
Una mia personale aggiunta è stata servirla con la salsa al cioccolato milleusi di Arabafelice, pere e cioccolato si sposano benissimo.

Considerazioni:

Lo streusel con il burro fuso mi ha piacevolmente colpito,a mio parere il burro fuso fa in modo che la farina e lo zucchero si amalgamino meglio, inoltre è molto più semplice e pratico!
La torta è ottima, permette di fare bella figura con poco sforzo. E' adatta anche a cuochi non esperti perché il procedimento è ben spiegato e le dosi sono corrette.
Il croccante dello streusel e le pere che si sciolgono in bocca creano un connubio perfetto!
La ricetta quindi è assolutamente PROMOSSA!

p.s. Nella foto manca lo zucchero a velo ma dovevo trasportarla e non avevo modo di fotografarla prima del taglio ;)

Veronica R.

15 commenti:

  1. Le torte con lo streusel sono una rovina, perchè prima me ne mangio metà crudo e poi da cotto lo stacco senza ritegno dal dolce....grazie Veronica, ed in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  2. Da fare assolutamente! Grazie Veronica e grazie Starbooks!!

    RispondiElimina
  3. Io amo questa torta, perché è deliziosa e, come hai scritto anche tu, permette di fare bella figura con poca fatica ;)
    Grazie Veronica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti ogni volta che ho delle pere mature ne approfitto!

      Elimina
  4. Grazie a voi per l'opportunità.
    Ho conosciuto libri che probabilmente non avrei mai comprato grazie a Starbooks!

    RispondiElimina
  5. Cara Veronica, il libro della Delia l'ho praticamente fatto tutto. Ma questa torta...è uno dei leitmotiv autunnali. La adoro. Ma ogni ricetta su quel testo è davvero da provare. Grazie per avere partecipato!

    RispondiElimina
  6. Disamina perfetta, compreso l'appunto del burro fuso per lo streusel: se infatti in una frolla normale il burro dev'essere freddissimo, non c'è motivo di averlo freddo in uno streusel.
    Splendida esecuzione tratta da uno splendido libro, grazie!

    RispondiElimina
  7. E' una delle torte che preparo con piu' frequenza, perche' mette d'accordo tutti. L'hai realizzata splendidamente, complimenti!

    RispondiElimina
  8. Questa torta è tanto che la voglio fare, e tutte le volte accade qualcosa per cui cambio orientamento. ma la tua disamina, insieme a quella della ale only kitchen, dovrebbe essere sufficiente per farmi rimanere più salda nelle mie tentazioni...
    grazie per aver partecipato, ti aspettiamo in futuro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova è ottima!
      Adesso mi sono buttata, ho altre ricette pronte per lo Starbooks Redone! ;)

      Elimina