lunedì 24 giugno 2013

BLONDIES

Oggi si cambia...
Lo so che è difficile da credere e probabilmente sono l'unica al mondo a cui non piace il gelato, ma vi assicuro che è proprio così!
Per fortuna nel libro di David Lebovitz The Perfect Scoop non ci sono soltanto gelati, ma anche biscotti, coni di tutti i tipi, frutta secca caramellata, toppings...
Per voi ho scelto questi fantastici blondies: veloci, facili, golosi e... perfetti anche senza gelato ;)

A volte si legge che i blondies sono come i brownies, ma invece del cioccolato fondente vengono preparati con il cioccolato bianco. Ma non è detto che sia sempre così: in questo caso ad esempio il cioccolato fondente c'è, ma in forma di gocce e dunque il composto rimane abbastanza chiaro.
Martha Stewart propone una ricetta molto simile e anche lei li chiama blondies.

Blondies di David Lebovitz


ingredienti per una teglia quadrata di 20 cm:
115 g di burro
140 g di farina 00
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
la punta di un cucchiaino di bicarbonato
un pizzico di sale
215 g di zucchero di canna chiaro
un cucchiaino di estratto di vaniglia (o i semi di mezza bacca di vaniglia)
un uovo grande
115 g di gocce di cioccolato (per me fondenti)
75 g di noci - o noci pecan - tostate e spezzettate

Sciogliete il burro in un pentolino (senza farlo friggere), poi togliete dal fuoco e lasciatelo tornare a temperatura ambiente.
In una ciotola setacciate la farina, il lievito, il bicarbonato e il pizzico di sale.
Unite lo zucchero e la vaniglia al burro fuso, quindi aggiungete l'uovo intero. Mescolate bene e versate questo composto in quello di farina, unite le gocce di cioccolato e le noci spezzettate. Amalgamate velocemente senza mescolare troppo.
Foderate una teglia quadrata di 20 cm con carta forno, versatevi il composto e cuocete in forno già caldo a 175°C per circa 30 minuti, finché si sarà leggermente gonfiato al centro.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di toglierlo dalla teglia.
Tagliate a quadrotti e servite i blondies con una pallina di gelato sopra.


Note:
- La crosticina di zucchero che si forma in superficie è veramente goduriosa, però per il mio gusto questi blondies sono un po' troppo dolci. La prossima volta diminuirò la quantità, direi che 170 g di zucchero possano essere più che sufficienti.
- L'uovo deve essere davvero grande; se non l'avete mettetene due piccoli oppure uno medio più metà.
- Nel mio forno, che è un po' "pigro", ho cotto i blondies per circa 40 minuti. Il composto non si è gonfiato in centro, forse ci voleva un pizzico di lievito in più.
- Per il resto nulla da segnalare, dunque:
PROMOSSO


28 commenti:

  1. I blondies contrapposti ai brownies mi attirano assai, tanto più che trovo che i secondi siano troppo "cioccolatosi" per i miei gusti (se mi sente mio "marito"!!! ^_^).

    Goduriosi davvero, li voglio provare anche perché sono perfetti per il gelato che presenterò domani!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non diciamo niente a paul, è meglio ;)))
      aspetto il gelato...

      Elimina
  2. Facciamo che me li segno e li provo questa autunno... Devo preparare lo stomaco per NY e lì tra cupcakes, muffin, pancakes, brownies ne avrò fino allo svenimento!!
    Che bello aver conosciuto il gruppo delle SB!! un abbraccio a tutte voi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e che bello aver conosciuto te!!!
      grazie e alla prossima :)

      Elimina
  3. Adesso che ho scoperto i brownies vuoi che non provi anche i blondies? anche senza gelato...
    Claudette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non potranno non piacerti :)
      anche senza gelato hanno il loro perché!

      Elimina
  4. Sono una grande fan di brownies, blondies e roba varia con il gelato :-D questi li avevo puntati anche io...;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chissà perché non faccio fatica a crederti ;)))

      Elimina
  5. Devono essere buonissimi e non li ho mai assaggiati, i pezzi di cioccolato insieme alle noci in questo momento mi fanno un po' sognare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao mari!! sognare è sempre bello... ma ci vuole così poco a fare questi dolcetti che è facile togliersi lo sfizio ^__^
      un abbraccio grande :)

      Elimina
  6. Ottimo da prendere buona nota a parte il fatto che io adoroooooooooooo il gelato ma non posso mangiarne molto troppo dolce.... ciaoooo buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se adori il gelato, allora questo Starbooks fa proprio per te! e basta mangiarne poco... ;)
      buona settimana anche a te!

      Elimina
  7. sembra buonissimo! mi aggiungo ai follower questo blog mi piace proprio ^.^
    ti aspetto da me se ti va :)
    buona serata, laura

    RispondiElimina
  8. Una bomba supercalorica...indi: buonissimi! cri

    RispondiElimina
  9. Giura!!
    Se lo sapesse Blumenthal dedicherebbe la sua vita a redimerti, lui ha strepitose teorie sul gelato, è un drago, so per certo che la prenderebbe come una missione!!
    Il 4 luglio, per l'Independence Day abbiamo in programma fra le altre cose brownies e blondies.....fammi un po' leggere bene, potrei pentirmi della mia celebre distrazione;))

    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, se non è riuscito mio marito a redimermi credo proprio non ci sia speranza... ;)
      wow, fai un menu all americans? quasi quasi un viaggetto fin lì me lo faccio!

      Elimina
  10. Io li mangerei "completi", con la pallina di gelato... ma io amo il gelato! Seguirei sicuramente il tuo consiglio di diminuire lo zucchero ;-)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e faresti bene!
      a presto, cara ale :)

      Elimina
  11. eccomi....anch'io non amo il gelato e quindi la tua ricetta è proprio per me!!!...lo sai che ho anch'io il piatto che hai tu??? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oooooh finalmente una che la pensa come me!
      sapere che un'icona dello chic ha scelto lo stesso piatto aumenta - e di molto - la mia autostima ;)))

      Elimina
  12. Ovviamente in ritardissimo e meno male che non ho fatto i brownies visto che questi blondies sono favolosi. Contrariamente a te io amo il gelato e trovo che l'abbinamento con consistenze morbide come queste sia magnifico.
    La diminuzione dello zucchero sui brownies e simili è una procedura che seguo sempre.
    Ti abbraccio forte. Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quasi quasi pensavo di proporre i brownies per un Redone...
      ciao stellassa!!!

      Elimina
  13. che belli! saranno buonissimi e degni dei fratellini brownies :D
    p.s come fa a non piacerti il gelato?????
    francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non mi piace perché... è troppo freddo! ci metto tre ore a mangiare una coppettina, è quasi una sofferenza... me lo dico da me che non sono normale!

      Elimina