venerdì 21 giugno 2013

CHOCOLATE COCONUT SORBET AND HONEYED CASHEWS



Qui è inverno, ma ad un sorbetto al cioccolato non ho saputo proprio dire di no e se c'è anche l'aggiunta del latte di cocco è ancora più difficile resistere e così mi sono messa all'opera.
Qui trovare acqua, latte o crema di cocco è facilissimo. In ogni supermercato ci sono almeno 3 o 4 marche diverse. Un sogno.
Non avevo mai provato a fare i sorbetto perché ho sempre pensato che senza gelatiera fosse quasi impossibile ottenere un risultato decente e invece mi sbagliavo.
Bisogna solo avere pazienza. Tanta. Io lo avrò mescolato almeno una decina di volte. Lo ho fatto alle 11 del mattino e alle 17 era quasi pronto. Nel frattempo la metà è finita nella mia pancia perché a ogni mescolata cosa vuoi fare, non assaggiarlo?! Sia mai! Toppo buono!
Unica pecca è che il cocco si sente un po' pochino. Il sapore del cioccolato è assolutamente predominante.
Cosa da non sottovalutare è il fatto che questo sorbetto sia adatto a tutti: intolleranti al glutine (attenzione solo al top di cioccolato che usate!), al lattosio, vegani e chi più ne ha più ne metta.

Passiamo alle cashewnuts, in assoluto le nuts più buone del mondo, che qui in Australia si trovano più facilmente delle nocciole o delle mandorle e sono buonissime.
Ecco, diciamo che il David mi è caduto sull'anacardo (è così i singolare di anacardi?!?!?). 
Con il miele rimangono mollicci e perdono la loro naturale croccantezza.
L'aggiunta del sale invece è interessante, ma caspiterina, non mi puoi ammosciare le cashewnuts!


CHOCOLATE COCONUT SORBET

250 ml di acqua
200 g di zucchero
un pizzico di sale
230 g di cioccolato fondente 
500 ml di latte di cocco (intero, non light) non zuccherato
mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia

Scaldre acqua, zucchero e sale in un pentolino girando per far sciogliere lo zucchero.
Togliere dal fuoco e aggiungere il cioccolato a pezzi girando finchè si sioglie.
Unire latte di cocco e vaniglia.
Far raffreddare e mettere in gelatiera, oppure in freezer.
Se il latte di cocco sale in superficie mentre il composto raffredda no problem, semplicemente mescolare di nuovo.


HONEYED CASHEWS

2 cucchiai e mezzo di miele
generoso pizzico di sale grosso
150 g di anacardi leggermente tostati

Ungere una placca da forno con pochissimo olio di semi. (direi che è meglio usare la carta da forno)
Scaldare miele e sale in una padella meglio se antiaderente da 25 cm di diametro.
Quando il miele fa le bolle unire gli anacardi e cuocere su fuoco medio per circa 3 minuti, 3 minuti e mezzo finchè gli anacardi risultano ben glassati (ma far attenzione che non brucino).
Versare il composto nella teglia preparata girando un pochino mentre gli anacardi raffreddano, cercando di rigirarli nel miele che si accumulerà alla base.
Quando è completamente freddo rompere a pezzi grossolani e conservare in una scatola di latta.
Unire al gelato solo poco prima di servirlo.


PROMOSSO con riserva

Alla fine dell'estate il David mi deve far diventare croccanti le cashew!
A parte questo devo dire che il sorbetto è davvero buono e velocissimo da fare. Se si segue alla lettera il procedimento non si sbaglia!
Quando lo rifarò (perché lo rifarò sicuramente!) proverò a mettere un pochino meno cioccolato e un goccino meno zucchero, ma questo è solo un mio parere! Voi seguite alla lettera il procedimento e il successo è assicurato!

Un abbraccio dalla terra dei canguri (anche se non ne ho ancora visto uno!).

Ema-Arricciaspiccia

15 commenti:

  1. Ottimo, e voglio provare gli anacardi in questo modo per vedere se c'è modo di farli rimanere croccanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima! Se riesci fammi sapere come si fa :)!

      Elimina
  2. e mettere gli anacardi ad asciugare un pò nel forno...no??? a parte questo piccolo particolare ;-) sorbetto invitante! in attesa di ricevere tue segnalazioni sul primo canguro avvistato, ti mando un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proverò a tostarli di più! Però credo che sia il miele che li ammosci!

      Elimina
  3. Lattina di cocco tirata fuori ieri sera...provvidenziale questa ricetta!! :)

    RispondiElimina
  4. Fantastico questo sorbetto!!! Peccato per gli anacardi mollicci, forse andavano tostati un po' di più, ma vale sicuramente la pena provarlo!!! (E ho giusto una lattina di latte di cocco in dispensa... ^_^). Ciao Aussie Girl!

    RispondiElimina
  5. Mi sembra proprio buonissimo.Ora lo farai anche con le macadamia....
    Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! Ottima idea! E anche con le noci brasiliane che sono una meraviglia!!!

      Elimina
  6. moooolto originale questo sorbetto! evviva le nuts, di tutti i tipi :)
    ci mettiamo tutti d'impegno a trovare una soluzione al mollicciume, ok?
    ci mancherai domani, stellina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii!!! Perché le nuts con il miele sono buonissime :)!
      xxx

      Elimina
  7. Il sorbetto al cioccolato non l'ho mai assaggiato: rimedieró...
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che ti piacerà Ale! Se piace a me piace sicuramente anche a te :)!

      Elimina
  8. o com'è australiana oramai la nostra ema!
    cmq il tuo sorbetto dev'essere buonissimo, e leggerti è una gioia!

    RispondiElimina