COS'E' STARBOOKS




Vi  è mai capitato di acquistare un libro di cucina attirati dal titolo, dalla copertina, dalla quantità o dal tipo di ricette, dalla grafica o dalle immagini- e poi di dover constatare, davanti ai fornelli, che avreste fatto meglio a lasciarlo dov'era? A pensare con rimpianto ai mille modi in cui avreste potuto spendere quella cifra, in maniera più divertente e gratificante di quanto non lo sia il dover gettare una cena nella spazzatura? A scoprirvi intente a smoccolare come uno scaricatore di porto, all'indirizzo di questo o di quell'autore, colpevole di avervi assicurato che con quelle dosi e con quel procedimento vi sarebbe riuscito un capolavoro come quello della foto e non la schifezza immangiabile e informe che vi trovate davanti?

 A noi sì, molte volte: tante quante sono state quelle in cui, allo sconforto, è seguito il desiderio di riuscire a trovare un modo per evitare altre cantonate del genere e poterci dirigere a colpo sicuro verso quei testi le cui ricette riescono, senza bisogno di aggiustamenti o di correzioni in corso d'opera, e magari rappresentano anche un'occasione per conoscere, approfondire, imparare. 

E così, è nata l'idea dello Starbooks: ogni mese, un libro di ricette da verificare sul campo, vale a dire nelle cucine delle 10 autrici di questo blog che, a turno, ne proveranno i contenuti seguendoli alla lettera: ingredienti, dosi,procedimento, nulla verrà cambiato. E, alla fine, si valuteranno i risultati, con lo sguardo critico di chi ritiene che i testi di cucina siano primariamente dei manuali di teoria e di pratica e che, come tali, di cucina debbano trattare, dal punto di vista teorico e pratico. Non solo immagini, quindi, non solo grafica: ma anche e soprattutto contenuti, padroneggiati con la competenza e la disinvoltura che solitamente ci si aspetta dai loro autori. 

I nostri esperimenti verranno pubblicati tutti i giorni, a partire dalla seconda settimana del mese, per tre settimane di fila, fatta eccezione per i week end. Saranno preceduti da una breve introduzione al libro del mese e seguiti da un giudizio finale (rigorosamente minuscolo), in cui cercheremo di tirare le somme, fra ciò che ha funzionato e ciò che, invece, è andato male. In mezzo, tante ricette, con spazio agli eventuali fallimenti, oltre che agli auspicabili successi. Ogni mese, insomma, una nuova avventura  alla quale vi invitiamo a partecipare, anzitutto seguendoci tutti i giorni e poi collaborando allo Starbooks Redone: le ricette fatte da voi, tratte dai vari libri "starbookati" in precedenza, descritte con lo stesso spirito critico dello SB e pubblicate sui vostri blog, il primo mercoledì di ogni mese.

10 commenti:

  1. In bocca al lupo per questo nuovo (ennesimo!) progetto parallelo anch'esso dotato finalmente di vita propria come merita!!!
    In bocca al lupo e chissà se un giorno la mia vita lavorativa e privata mi consentiranno mai di avere la costanza per propormi nella vostra grandissima squadra!
    Un abbraccio forte a tutte e complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ehhhh, ma scherzate??? Io ne ho una biblioteca intera, poi faccio gli spaghetti al pomodoro due giorni su tre... il terzo giorno, invece, in bianco con l'olio...
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
  3. Bellissima idea!!! Grazie per l'impegno che ci mettete!

    RispondiElimina
  4. grazie mille!! una bella idea! complimenti!

    RispondiElimina
  5. meravigliosa e originalissima idea, complimenti!! da oggi vi inserisco nel mio blogroll e vi seguo anche io! (per quanto purtroppo farò molta fatica a contribuire al vostro progetto, le ricette sono sempre costretta a modificarle per sostituire i latticini!)

    RispondiElimina
  6. Che bellissima idea avete avuto!! Mi unisco subito ai vostri lettori e chissà, spero di partecipare al vostro progetto al più presto!

    RispondiElimina
  7. Brave! E' da molto tempo che nutro sospetti sulla validità delle ricette su molti libri e anche su molti blog di cucina; Mi consola non essere sola!
    Suggerisco "Il Pranzo in Famiglia" di Ferrand Adrià per le prossime uscite!!

    RispondiElimina
  8. io di questi libri accantonati ne ho tanti ed ora sono alla ricerca di libri sui dolci decenti ....

    RispondiElimina
  9. Ma allora siete DIECI !
    FANTASTICHE !!
    Buon lavoro vi seguo con passione

    RispondiElimina
  10. Bravissime, un'ottima idea ...... ci sono diversi libri di cucina che mi hanno deluso e non consiglierei a nessuno.

    RispondiElimina