mercoledì 10 aprile 2019

SUPER CHOCOLATE TIFFIN BITES




L'autrice del libro Starbooks del mese, Anna Jones, ha creato questi dolcetti ispirandosi a due ossessioni della sua infanzia: i Terry's Chocolate Orange Bars e i Chocolate Tiffin. Ogni volta che la Jones ne mangia uno, è un po' più felice. Speriamo che, questi tiffin, riescano a provocare lo stesso effetto anche su di me :)
La Jones pensa che la scorza di qualsiasi agrume, delle spezie dolci, e perfino il peperoncino, lavorino bene in questa ricetta. Il consiglio che lei da per formare i tiffin è di usare degli stampini in silicone. Se però preferite utilzzare una teglia, potete versare il mix con il cioccolato e spargere i semi e l'uvetta sopra, senza unirli al resto del composto. Io ho fatto un via di mezzo: ¾ del mix nel composto di cioccolato, e ¼ sopra. Mi piaceva l'idea di avere la frutta secca sia dentro che sopra i dolcetti :)


Super Chocolate Tiffin Bites

Ingredienti per 20 pezzi circa

400 g di cioccolato fondente, almeno al 70% (di massa di cacao)
100 g di mandorle con la pelle
75 g di semi di zucca
2 cucchiai da tavola di semi di sesamo
1 cucchiaio di olio di cocco
1 cucchiaino da tè di pasta di vaniglia
la scorza grattugiata di 2 arance (non trattate)
un bel pizzico di sale in fiocchi
75 g di uvetta

Preriscaldare il forno a 200°C (160°C se ventilato).Spezzettare il cioccolato in pezzi abbastanza piccoli, perché così si scioglierà in modo più uniforme. Trasferirlo in una ciotola resistente al calore, che si adatti perfettamente alla casseruola su cui verrà posizionata per la cottura a bagnomaria. Mettere dell'acqua bollente nella casseruola scelta, fino all'altezza di un paio di cm, e posizionarvi sopra la ciotola con il cioccolato e lasciarlo fondere.
Tritare grossolanamente le mandorle e metterle su una placca da forno, insieme ai semi di zucca e quelli di sesamo. Trasferire nel forno caldo e far tostare per 4 minuti circa. Le mandorle non dovranno essere troppo tostate, perché la parte bianca interna deve rimanere chiara e burrosa. Trasferire in una ciotola. 
Quando il cioccolato sarà fuso, unire l'olio di cocco e mescolare finché non si sarà sciolto bene. Unire la vaniglia, la scorza d'arancia grattugiata e il sale e mescolare delicatamente. Se non avete stampini in silicone adatti, e utilizzate una teglia per fare i tiffin, foderatela con carta forno, versate il cioccolato e distribuite sopra la frutta secca e l'uvetta. Se invece utilizzate gli stampini, unire la frutta secca al cioccolato, poi versare il mix negli stampini. Lasciar raffreddare e rapprendere. Togliere i dolcetti solo quando si saranno solidificati. Se avete utilizzato uno stampo unico, dopo aver fatto solidificare, tagliare i dolcetti. 
Conservare i tiffin in contenitori ermetici, di plastica o di latta, fino a due settimane.


Note personali

- da parecchio tempo ormai, quando devo fondere il cioccolato, lo faccio sempre nel microonde: è semplice e veloce. Basta procedere gradualmente, mescolando ogni tanto, e facendo attenzione a non surriscaldare il cioccolato
- anche per tostare la frutta secca uso un metodo più veloce, perché mi sembra uno spreco accendere il forno solo per tostare la frutta secca. Metto la frutta secca e/o i semi in una padella antiaderente su fuoco medio, e faccio tostare, senza perdere di vista la padella... basta un attimo per bruciare tutto (già fatto!)
- ho usato degli stampini in silicone per formare i tiffin, ma erano rettangolari. Quindi, dopo aver fatto solidificare i tiffin, li ho semplicemente divisi a metà, ottenendo 24-25 pezzi.
- l'olio di cocco a temperatura ambiente è solido e bianco. Prelevate la parte che vi serve con un cucchiaino, e seguite le indicazioni della ricetta: andrà tutto liscio ;)

La ricetta è di semplice esecuzione e gli ingredienti sono ben bilanciati. La scorza d'arancia ci sta benissimo in questo insieme. Questi tiffin sono uno di quegli "snack da divano" (come li chiamo io) che vi miglioreranno la serata!

La ricetta è:

PROMOSSA

18 commenti:

  1. Questa ricettina è davvero interessante ed è da tenere bene a mente per portare qualcosina in più di stuzzicante Va' là che potrei metterli in tavola accanto alla pastiera ed alla colomba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra un’ottima idea e non sfigureranno sulla tavola di Pasqua 😊

      Elimina
  2. Oooohh quanto mi piacciono le cosine piene di semi e frutta secca! Fanno proprio gola, ottima scelta :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarei capace di mangiare quantità esagerate di cioccolato con la frutta secca :)))

      Elimina
  3. Snack da divano fa capire immediatamente la pericolosità della preparazione :D saranno utilissimi in periodo riciclo uova di Pasqua mi sa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, bisogna preparare i tiffin e condividerli... 😬

      Elimina
  4. sembra proprio una squisitezza!!!!
    brava, Ale only Kitchen!

    RispondiElimina
  5. Tra gli ingredienti manca la quantità di uvetta....
    Io adoro l'uvetta nel cioccolato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulietta, la quantità di uvetta è indicata, è l’ultimo ingrediente... Comunque, ne servono 75 g 😉

      Elimina
  6. Ricordano alla lontana le Florentines. Sono una di quelle cose che creano maledetta dipendenza e che ti fanno dire: devo farle. Bravissima,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patty, in effetti il rischio dipendenza è in agguato 😬

      Elimina
  7. Cioccolato, scorza d'arancia, frutta secca... ok mi ha già conquistato...
    Splendida scelta Ale, questi dolcettini li vedo bene anche da regalare a Natale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franca, ho avuto lo stesso tuo pensiero! Ho preparato un sacchettino da regalare ad un’amica golosa 😊

      Elimina
  8. Pensa che avevo letto Tiffany al posto di Tiffin, da tanto sono miope...ma va bene anche tiffin e penso che darò una chance a questi dolcetti per smaltire il cioccolato pasquale. Grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà una degna fine per il cioccolato avanzato, vedrai ;)
      Grazie

      Elimina
  9. Come Stefania, ho letto snack da divano e mi sono arresa :) ma stavolta regalo tutto, però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma l'assaggio lo devi fare, prima di regalare i dolcetti, e vedrai che ne terrai un po' anche per te...:)

      Elimina