mercoledì 27 giugno 2018

MINT CHOCOLATE ICE CREAM BITES




Quando ho letto il titolo della ricetta ho pensato subito agli After Eight, di cui una delle mie sorelle andava letteralmente pazza in gioventù :) Così, ho pensato di preparare la ricetta della Bayer proprio per lei, e per avere una scorta di piccoli snack dolci da coccola sul divano.. L'idea mi piaceva proprio tanto.

Mint Chocolate Ice Cream Bites
da No Bake Treats di Julianne Bayer

Ingredienti per 24 pezzi

per il gelato

237 ml di doppia panna da montare (liquida)
65 g di zucchero a velo
113 g di formaggio spalmabile, ammorbitido
118 ml di latte condensato dolce
½ cucchiaino da tè di estratto di menta
85 g di cioccolato (fondente al 72%, per me)

per la copertura

326 g di gocce di cioccolato (fondenti, per me)
da 15 a 30 ml di olio vegetale

Per preparare il gelato: mettere nel freezer la ciotola e le fruste che verranno utilizzate per montare la panna, e lasciarcele per 5-10 minuti. Versare la panna nella ciotola ed iniziare a montare, a velocità medio-alta, finché la panna non farà le bolle. Unire lo zucchero a velo, poco per volta, continuando a montare a velocità alta, finché la panna non formerà dei ciuffi stabili. Mettere da parte.
Sbattere il formaggio a velocità medio-alta per 2-3 minuti in modo da renderlo soffice e leggero. Raschiare i lati della ciotola, unire il latte condensato e l'estratto di menta, amalgamando bene. Unire il composto alla panna (delicatamente) ed aggiungere i pezzetti di cioccolato.
Rivestire uno stampo da mini muffin con degli stampini di carta da mini cupcake. Con l'aiuto di un cucchiaio o di un cucchiaio per biscotti, riempire lo stampo in parti uguali. Volendo, si può battere gentilmente lo stampo sul piano in modo da livellare la crema. Traferire nel freezer per almeno 4 ore, per far rassodare il gelato. Togliere lo stampo dal congelatore ed eliminare gli stampini in carta. Rimettere i dolcetti in freezer per altre 2 ore, dopo averli posizionati su una piccola teglia rivestita con carta forno. Dovranno essere completamente congelati prima di essere ricoperti di cioccolato.

Per preparare la copertura: vi servirà una ciotola abbastanza stretta, in modo da ottenere uno strato di cioccolato profondo a sufficienza per poterci immergere i dolcetti. Sciogliere il cioccolato nel microonde per 60 secondi insieme a 15 ml di olio, poi mescolare per renderlo liscio. Se ci saranno ancora pezzi di cioccolato non fusi, rimettere nel microonde per altri 15-30 secondi. Per verificare se la consistenza del cioccolato è quella corretta, immergervi un cucchiaino: se il cioccolato scivolerà via facilmente è pronto. In caso contrario, se è troppo spesso, unire gli altri 15 ml di olio mischiando bene.
Per la copertura è meglio lavorare solo con 3-5 dolcetti per volta, perché si sciolgono velocemente. Immergere un dolcetto alla volta nel cioccolato, dopo averlo infilzato con una forchetta. Potete aiutarvi nell'operazione di copertura con un cucchiaio. Battere delicatamente la forchetta su un lato della ciotola e trascinare il dolcetto in modo da eliminare gli eccessi di cioccolato. Trasferire i dolcetti su un tappetino in silicone o carta forno, per farli rassodare, poi trasferire in freezer. Procedere allo stesso modo fino ad esaurimento. Cospargere la sommità dei bites con gli avanzi cioccolato. Mettere in freezer fino al momento del servizio. Una volta congelati, i dolcetti si possono trasferire nei sacchetti per congelare.


Note personali

- la ricetta è semplice e veloce, se si escludono i vari passaggi in congelatore. Gli unici passaggi che potrebbero creare dei problemi, se non si presta attenzione, sono l'unione del composto di latte condensato e formaggio alla panna montata e la copertura con il cioccolato.

- la Bayer non specifica quale cioccolato usare, io ho usato sia per il ripieno che per la copertura quello fondente. Temevo che con quello al latte avrei ottenuto un risultato troppo dolce per il mio palato...

- i miei bites non hanno il ripieno verdino come nella foto sul libro, perché non ho aggiunto il colorante alimentare di cui parla l'autrice nell'introduzione alla ricetta. Non l'avevo e non avrebbe cambiato il gusto.

- l'estratto di menta è fatto in casa perché d'estate ho sempre menta fresca a disposizione, e quello già pronto l'ho cercato in un paio di negozi bio ma non l'ho trovato.

- io ho ottenuto qualche pezzo in più rispetto a quelli previsti dalla ricetta, ma può darsi che il mio stampo sia più piccolo di quello utilizzato dalla Bayer

Questi Mint Chocolate Ice Cream Bites sono buoni ma un po' troppo dolci per il mio palato, visto che amo i dolci non troppo dolci. Ma questo è un problema mio. Mia sorella li ha decisamente graditi :)))


La ricetta è:


PROMOSSA

12 commenti:

  1. Forse non ho mai avuto occasione di dire che anche la menta è poco gradita in famiglia. Non siamo appassionati di cioccolato, ma usandolo per copertura come per un cremino, credo che sarebbe gradito. Insomma diciamo che siamo dei rompiballe perchè mangiamo tutto ma poi facciamo le debite distinzioni ed abbiamo notevoli preferenze.
    Mi verrebbe da dire che dovendolo usare come copertura, la cosa migliore sia davvero il fondente al 70-75%

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulietta, in questa ricetta la menta non è per niente invadente, potresti provarla ;)

      Elimina
  2. Le ricette di questo libro sono una più bella dell'altra. Io mi sono convinta, devo acquistarlo e provarle tutte!!!!

    RispondiElimina
  3. Gli After-Eight fanno parte di quella serie di cose che guardo al super e non compro per evitare il coma glicemico dal mangiarseli tutti durante il rientro a casa. Questi mi sembrano simili e già mi fanno tremare, perchè credo di aver gusti simili a quelli di tua sorella ;) grazie Ale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono troppe cose che guardo al supermercato e cerco di schivare, ma non sempre ci riesco... sono troppo golosa :)))
      Un abbraccio

      Elimina
  4. Gli After-Eight mi piacciono ma con molta parsimonia, tipo uno o due all'anno 😏 la menta la gradisco ma non mi fa impazzire, soprattutto nei dolci.
    Comunque questi bon bon di gelato sono davvero belli... 😍 ho come l'idea che l'estratto di menta non riuscirei ad usarlo a "cuor leggero" perchè basta poco per far diventare un gelato al gusto dentrificio... 😜😱😬

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franca, sei troppo forte!!! La menta mi piace, sia con il dolce che con il salato, però bisogna dosarla con attenzione. Se temi l'effetto dentifricio usando l'estratto, potresti aggiungerlo a piccole dosi, ed assaggiare... :)
      A presto :)))

      Elimina
  5. Già sai che non amo la menta ... ma i tuoi dolcetti sono così belli che uno lo assaggerei volentieri 😍 Brava Ale ❤️Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per te allora uno senza menta, ma aromatizzato con il gusto che più ti piace :) Credo che, il bello di questi dolcetti, sia che possono essere versatili. Mi sono già venute alcune idee...
      Un bacione

      Elimina