martedì 12 giugno 2018

DULCE DE LECHE PIE


Lo scorso anno abbiamo realizzato i No-Bake Cakes and Treats di Hannah Miles, ed è stato un successo.
No bake e siamo portati a pensare: no forno = semplice. In realtà alcune insidie ci sono anche qui, montare la panna (dico subito che l'autrice ci guida anche a far questo), sciogliere il cioccolato o preparare una base almeno accettabile di biscotti. Io adoro il genere per la consistenza, perchè a volte il mio forno è impegnato a fare altro XD e perchè mi piace pasticciare.
Ho conosciuto il blog dell'autrice, Beyond Frosting, per caso e mi sono innamorata dei suoi dolci.
Avrei voluto provar tutto, ma da uno bisogna iniziare, ed ho scelto questo, una nuvola al dulce de leche e cioccolato bianco con base di Oreo, e per decorare fragole e panna....
Julianne Bayer prepara questo cheesecake per le grandi occasioni, dice che il ripieno si scioglie letteralmente in bocca. L'abbinamento perfetto con un flûte di champagne.


Per uno stampo da 23 cm di diametro, 8/10 porzioni

Ingredienti per la base:

405 g di biscotti Oreo
115 g di burro non salato

Ingredienti per il ripieno:

280 g di cioccolato bianco
370 ml di doppia panna (da dividere)
130 g di zucchero a velo
227 g di formaggio spalmabile tipo Philadelphia a temperatura ambiente
59 ml di dulce de leche

Per decorare:

177 ml di doppia panna
65 g di zucchero a velo
8 fragole

Per la base

Preparare una teglia da 23 cm di diametro, con fondo amovibile. Spruzzare uno spray staccante per dolci ed eliminare l'eccesso con carta da cucina (FOTO 1).
Tritare i biscotti nel mixer con le lame.
In una ciotola resistente al microonde mettere il burro e azionare il microonde per 45/60 secondi, o fin quando non si sarà sciolto.
In una ciotola a parte, mettere i biscotti tritati e versarci sopra il burro (FOTO 2). Mescolare per distribuire bene il tutto, non dovranno rimanere briciole asciutte.
Distribuire il composto di briciole nella teglia preparata e formare uno strato spesso, sul fondo e lungo i bordi della teglia (FOTO 3).

Per la farcia

Mettere in freezer, da 5 a 10 minuti,  una ciotola e le fruste per montare la panna. Nell'attesa continuare con la preparazione.
In una ciotola resistente al microonde versare 74 ml di panna e il cioccolato bianco. Impostare l'apparecchio al 50% della potenza per 60/90 secondi, fin quando il cioccolato non inizierà a sciogliersi. A questo punto girare vigorosamente fin quando il cioccolato non sarà completamente sciolto. Lasciar raffreddare da 10 a 15 minuti (FOTO 4).
Versare la panna rimanente ( 296 ml ) nella ciotola che avete messo a raffreddare in freezer. Montare con le fruste elettriche a velocità medio-alta, fin quando sarà semi montata. A questo punto aggiungere lo zucchero a velo, lentamente, continuando a montare, fin quando non sarà bella ferma e soda. Mettere da parte (FOTO 5).
Sbattere il formaggio cremoso con le fruste a velocità medio- alta per 2 o 3 minuti, fin quando non sarà spumoso. All'occorrenza pulire i bordi della ciotola e sbattere ancora. Lentamente versare il cioccolato bianco fuso, sbattendo a bassa velocità, e raccogliendo il composto dai bordi della ciotola al bisogno.
Sciogliere al microonde il dulce de leche, per 20/30 secondi, finche non sarà facilmente lavorabile. Versare il dulce de leche nel composto di formaggio e sbattere finché non sarà tutto omogeneo e si formerà una mousse (FOTO 6).
Infine unire la panna montata, facendo attenzione a non smontare il composto ma renderlo ben amalgamato (FOTO 7).
Versare la farcia nella base preparata e livellare la superficie. Coprire e mettere in frigo da 4 a 6 ore, finché il composto non si sarà solidificato (FOTO 8).

Per decorare

Montare la panna con le modalità usate per la farcia.
Rimuovere la teglia, con delicatezza, per non rompere il dolce. Usando una bocchetta a stella grande, formare tanti ciuffi di panna lungo la circonferenza del cheesecake .
Dividere le fragole a metà e disporle sulla panna montata, appena prima del servizio.


Note:

- Essendo sprovvista di microonde ho sciolto il burro in un pentolino a fuoco dolce .

- Il fondo della teglia l'ho foderato con carta forno e essendomi accorta che il mio spray staccante ( nonostante non fosse scaduto) pareva rancido, ho imburrato i bordi della tortiera.

- Il bordo del cheesecake deve essere un pochino più basso della crema, lo strato dev'essere ben visibile, l'originale era fatto così.

- Sempre per la mancanza del microonde ho sciolto il cioccolato bianco a bagnomaria, facendo molta attenzione alla temperatura.

- Non avendo trovato doppia panna, ho usato panna fresca normale.

- Il mio dulce de leche non era molto compatto  ed è bastato metterlo in un posto tiepido per qualche minuto.

- L'originale in foto è decorato anche con dulce de leche, io ho fatto la stessa cosa...

- Il dolce avanzato era perfetto anche il giorno successivo ( conservato in un contenitore, ben chiuso, in frigorifero)

- C'è qualche piccola incongruenza dalla conversione cup/grammi... ma irrilevante, davvero pochissimi grammi, lo dico solo per esser precisa.

- L'unico dubbio ( perchè ogni singolo ingrediente ero sicura mi piacesse) era che l'insieme fosse troppo dolce, stucchevole. L'ho condiviso con amici e parenti, io ho fatto il bis ( il giorno successivo). E' piaciuto a tutti e anche molto, forse uno dei più buoni nella mia personale classifica. Ha una consistenza perfetta, cremosa ma allo stesso tempo tiene bene la forma ( come potete notare dalla foto). Dimenticavo...la farcia si scioglie davvero in bocca.. e lo champagne me lo son scordato XD.
Non ci sono stati intoppi o imprevisti, la ricetta è

PROMOSSA CON LODE






21 commenti:

  1. wow che meraviglia Luciana, sei sempre super top!! Complimenti <3 <3

    RispondiElimina
  2. Ci faremo una ragione dello champagne �� è stupenda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefi 😍 lo champagne me lo son dimenticato perché non mi piace 🤪

      Elimina
  3. L'aspetto della torta è sicuramente invitante e sono certa che il sapore gli corrisponde appieno. :-p
    Da amante dei buoni vini però, sono contenta che tu abbia dimenticato lo Champagne: checché ne dica l'autrice, lo vedo sprecato per un cheesecake, per quanto buono. ;-)
    Bellissime foto Luciana, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono astemia e non bevo caffè 🤪poveri ospiti ... se non fosse per Ram .. ammetto sono pessima 😁

      Elimina
  4. Il dulce de leche purtroppo è una mia malattia che cerco di curare stando ben lontana dal fattore che la può scatenare. Il dolce è splendido e credo anche di estrema bontà. Questo mese mi sto già sentendo male.
    Bravissima come sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patty 😍se lo assaggiassi ... crea dipendenza

      Elimina
  5. Luciana cara, ma che ce frega a noi "astemie" dello champagne 😏😜😊 questa torta ci basta e avanza 😋😋😋😋 caspiterina che voglia di assaggiarla 😍 e poi con tutto quel cioccolato bianco per i miei gusti è ulteriormente golosa... 💗
    Luciana grazie, come sempre mi hai ingolosito e alla grande 👏💖😍😋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Franca ❤️ Io con un paio di fette ero appagata alla grande 😁 che soddisfazione!!! Ne ho fatte tante .. proprio tante ... ma questa è la mia preferita ..

      Elimina
  6. mamma mia!!! finalmente un dolce che potrò fare in Brasile, quando dovrò lasciare la bella Parigi... grazie Luciana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Biagio 😍allora ti aspettiamo per il Redone .. Grazie a te

      Elimina
  7. Io mi taccio. Non posso mica sbavare a tutte le ricette...?! Mi pronuncerò con il tempo e fatti i debito confronti :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulietta, continua a seguirci ❤️Grazie 😍

      Elimina
  8. Ciao a tutte,
    vi seguo da tanti anni,ma non mi sono mai osata a contribuire.
    Vorrei fare l'avvocato del diavolo in questa mia prima uscita.
    Indubbiamente tutto l'intero procedimento è descritto in maniera esaustiva e precisa,al limite del maniacale,ma la ricetta non ha molto di originale. E una normalissima cheesecake senza cottura, in cui sono utilizzate panna e Philadelphia, non vi é una combinazione particolare di formaggi o chissà quale gusto alternativo.
    Non so mi aspettavo qualcosa di più particolare e fresco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente non ti e piaciuta la mia scelta, visto che nel libro ci sono dolci alla frutta 😊... la sua particolarità sta nella scioglievolezza... può avere gli stessi ingredienti delle altre, ma a volte la differenza é fatta dalle dosi ... senza assaggiare è difficile giudicare... poi ognuno ha i suoi gusti. Continua a seguirci, magari troverai proprio quello che ti piace. Un abbraccio e a presto ❤️

      Elimina
  9. Noo anzi adoro il dulche de leche! E si vede che è fatta in maniera impeccabile. Io non contestavo la tua scelta, mi ero fatta il viaggio che l'autrice fosse meno classica, ma è appena la prima ricetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Keki ❤️Ciao 😁 purtroppo di alcune ricette non sono reperibili gli ingredienti... di altre è una questione di scelta ... non mi vergogno a dire che non ho avuto il coraggio di osare con le “salty Chocolate bacon mini tarts” ... 🤪 Ti rinnovo l’invito a seguirci fino alla fine ❤️😍a

      Elimina
  10. Luciana, l'aspetto del tuo cheesecake è davvero molto, molto invitante... :)))
    Le foto rendono perfettamente l'idea di quello a cui si va incontro: un delizioso piacere :)D
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. niente caffè anche per me (neanche nel tiramisu...). Ma vino, champagne etc,. trovano sempre la porta aperta a casa mia ;)

      Elimina
    2. Pensavo di esser la sola a non bere caffè .. e invece mi ritrovo in buona compagnia. Siamo in 6 e tre di noi non lo gradiscono!!! Come aggravante.. io sono pure astemia 🤪 Grazie Ale di tutto ❤️

      Elimina