mercoledì 16 maggio 2018

TARTARE DE SAUMON AUX AVOCATS ET À LA MANGUE




Finalmente anche al nord è arrivato il bel tempo, viene subito voglia di aria aperta, vacanze e piatti freschi e veloci.
In casa nostra è vietata la classica insalata di riso....non piace a nessuno dei due. Porte aperte a tutti i tipi di verdura e frutta di stagione, cotture brevi e pasta con sughi più leggeri e freschi, magari con tanta verdura.
Proprio in vista del caldo ho scelto questa tartare, fresca e veloce da preparare. Purtroppo non riesco a mangiare pesce crudo quando sono io a prepararlo, ci riesco invece quando andiamo al nostro ristorante giapponese di fiducia. Impazzisco per gli uramaki con salmone crudo e Philadelphia...Insomma...il Philadelphia ovunque XD mi piace ..non solo nel cheesecake.



Tempo di preparazione 15 minuti
Ingredienti per 4 persone:

600 g di salmone crudo, senza pelle e senza lische
1 piccolo scalogno
1 bell'avocado
1/2 mango grande
2 cucchiai da minestra di foglie di coriandolo finemente tritate
2 cucchiaini da caffè di maionese
1/2 cucchiaino da caffè di wasabi in pasta
2 cucchiai da minestra di salsa di soia
2 cucchiai da minestra di succo di lime
sale, pepe
semi di sesamo tostati

Controllate bene di aver tolto lische e pelle al salmone.
Tagliatelo a fette, poi a listarelle e infine a cubetti ( FOTO 1). Mettete i pezzetti di pesce in una grande ciotola.
Pelate e tritate finemente lo scalogno.
Tagliate a metà l'avocado e ricavatene la polpa. Tagliate a cubetti quest'ultima.
Tagliate una bella fetta di frutto vicino al nocciolo del mango.
Togliete la buccia e tagliate il frutto a cubetti.
In una ciotola mescolate maionese e wasabi paste. Assaggiate per verificare il sapore.
Versate lo scalogno tritato sul salmone, così come il mango e l'avocado a cubetti. Spruzzate col succo di lime e la salsa di soia ( FOTO 2 ). Unite la maionese al wasabi ed il coriandolo tritato. Mescolate con attenzione per evitare di schiacciare mango ed avocado, ma allo stesso tempo distribuire bene tutti gli elementi.
Salate, pepate e assaggiate (per verificare che il tutto corrisponda ai vostri gusti).
Conservate al fresco la ciotola fino al momento del servizio.
Per una presentazione elegante, mettete un coppapasta al centro del piatto di servizio, all'interno disponete la tartare e pressate un pochino, quanto basta perchè tenga la forma.
Sfilate delicatamente il copapasta e decorate con i semi di sesamo tostati. Fate altrettanto con le altre porzioni.


Note:

- Attenzione al salmone crudo ... io l'ho congelato, come consiglia Stefi qui, per scongiurare il pericolo Anisakis.

- E' molto importante che avocado e mango siano al giusto grado di maturazione.

- Come al solito ho sostituito il coriandolo con il prezzemolo.

- La pasta di wasabi è molto forte, dosare con parsimonia, assaggiare ed eventualmente regolare a proprio gusto.

- Ho usato salsa di soia a ridotto contenuto di sodio e maionese allo yogurt .

- Avrei gradito da parte dell'autore una nota su come trattare il pesce crudo, per mia fortuna non era la prima volta... Questo piatto l'ho preparato per mio marito, io ho solo assaggiato per poter dare un parere più obiettivo possibile. Il salmone con la frutta si sposa a meraviglia, la salsa non è invadente e il croccantino  dei semi spezza con la morbidezza del pesce e della frutta. Ve lo consiglio come piatto estivo, fresco e veloce :D la ricetta è senza dubbio

PROMOSSA








16 commenti:

  1. Che bella proposta, sinceramente il pesce crudo non l'ho mani mangiato ma mai dire mai :P sempre top Luciana, un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede ❤️ Se non hai mai provato.. questo fa al caso tuo.. rimane molto delicato .. e insieme alla frutta ci sta d’incanto .. 😍grazie di tutto ❤️

      Elimina
  2. Anch'io amo l'accoppiata salmone e avocado (e pure il Philadelphia :)D)... anche nella versione con il salmone cotto. Tartare di Laurance sarai presto mia!
    Grazie Luciana e complimenti per la presentazione :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace con salmone cotto XD e pure affumicato.... Provala, vedrai che ti piacerà....Ram vuole che la rifaccia :D Grazie Ale :*

      Elimina
  3. hmm che delizia, Luciana! ciaooooo

    RispondiElimina
  4. Di questa ricetta mi piace assolutamente tutto: freschezza, facilità di esecuzione, mix di sapori.
    Ho solo una perplessità: a metà delle istruzioni leggo "Tagliate una bella fetta di frutto vicino al nocciolo del mango". Di questa bella fetta che cosa ce ne facciamo? :-)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mapi :D ....dopo aver tagliato la fetta...( faccio copia incolla XD )Togliete la buccia e tagliate il frutto a cubetti. In pratica finisce a cubetti come tutto il resto. Un abbraccio a te ;) e mi raccomando ...ora mi aspetto che lo provi :P

      Elimina
    2. E allora perché darsi la pena di tagliare una fetta, quando lo si può tagliare a metà, cubettizzare e togliere dalla buccia?

      Elimina
    3. Chiediamolo a Laurance XDDDDDDD

      Elimina
  5. È stupenda come ti ho scritto sembra un quadro!! Io amo molto tutti i crudi, quindi figurati la gola che mi fa...:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me fanno gola i tuoi gamberi XD Grazie di tutto amica mia :*

      Elimina
  6. Amo il pesce crudo in tutte le sue molteplici versioni, ma ammetto che non l'ho mai mangiato abbinato a un frutto, quindi non mi rimane che fare questa tartare... ovviamente anche io senza il coriandolo... Grazie per questa scelta Luciana, sei sempre impeccabile 😍😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite ❤️ E felicissima di tentarti ogni volta 😃Franca , un abbraccio grande grande ❤️

      Elimina
  7. Io sto scoprendo la versatilità del Salmone in abbinamento a tanti frutti soprattutto esotici e anche con la mozzarella di bufala...questa tartare è una bella idea per un pranzo light ma potrebbe diventare un fantastico finger da servire come appetizer con delle stupende bollicine.
    Brava come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patty, hai visto giusto ;) come accompagnamento all'aperitivo o come antipasto ( chissà perchè me lo immagino in bicchierini trasparenti mono porzione....o sai quei bei cucchiai per servire gli antipasti ) secondo me questo piatto è perfetto. Grazie a te...un abbraccio :D

      Elimina