venerdì 2 marzo 2018

CHOCOLATE, BANANA AND PECAN COOKIES PER STARBOOK REDONE DI FEBBRAIO 2018




Il mese di Febbraio, così corto, non ci ha permesso di pubblicare tutte le ricette arrivate per il Redone via mail. Lo facciamo ora, per completezza di informazione nonostante il vincitore di Febbraio sia stato già annunciato.


Quando la mia cara amica Marina mi ha chiesto la ricetta di biscotti crinkle al cioccolato non ho avuto dubbio: non solo le avrei passato la ricetta dei Chocolate, Banana and Pecan Cookies tratta da Sweet di Yotam Ottolenghi, ma li avrei provati io stessa perché  l'idea di una croccante crosticina e di un cuore morbido mi avevano subito ingolosita.

Ingredienti per 24 biscotti

110 g di burro a temperatura ambiente, tagliato a cubetti
110 g di zucchero semolato
1 uovo grande, battuto leggermente
125 g di farina bianca
1/2 cucchiaino da tè di baking powder
20 g di cacao amaro in polvere (tipo olandese)
1/2 cucchiaino da tè di cannella in polvere
1/4 di cucchiaino da tè di sale (fino)
100 g di gocce di cioccolato (al 70%) o 100 g di cioccolato fondente, tagliato in pezzetti di 0,5 cm
50 g di banana ben schiacciata (circa mezza banana piccola)
170 g di noci pecan (o noci comuni), tritate finemente
100 g zucchero a velo, per ricoprire i biscotti.


1. Montare burro e zucchero in un mixer con il gancio a foglia, a velocità medio-alta, finché il composto non sarà morbido e soffice. Incorporare bene le uova, gradualmente, sempre montando. Setacciare la farina con il lievito, la cannella, il cacao e il sale in una ciotola, poi unire al composto di burro e zucchero, con il motore del mixer a bassa velocità, lavorando per 15 secondi circa. Infine unire il cioccolato e la banana. Lavorare il composto, sempre nel mixer, fino ad amalgamare gli ingredienti, poi trasferire in frigorifero per due ore a rassodare.

2. Quando il composto si sarà rassodato, con le mani formare delle palline di 3 cm, circa 20 g di peso l'una. Potrebbe essere necessario lavarsi le mani una o due volte durante questa fase, se il composto dovesse diventare  troppo appiccicoso. Mettere le noci in una ciotola di medie dimensioni e lasciarci cadere le palline dopo averle formate. Rotolare le palline in modo da coprirle completamente, premendo leggermente per far aderire bene le noci.

3. Rivestire una teglia da forno con carta forno e appoggiarci i biscotti senza preoccuparsi di distanziarli, dovranno solo riposare in frigorifero per almeno un'ora.

4. Quando si è pronti per la cottura, preriscaldare il forno a 190° C/170° C se ventilato. Rivestire due teglie con carta forno.

5. Mettere lo zucchero a velo in una ciotola e rotolarvi le palline, premendole per far aderire bene lo zucchero. Trasferire sulla teglia, distanziando le palline di 2-3 cm una dall'altra. Appiattire i biscotti con la mano fino ad un'altezza di un cm.

6. Cuocere per 10 minuti. I biscotti dovranno essere morbidi al tocco quando li tirerete fuori dal forno. Lasciarli raffreddare nella teglia di cottura per 10 minuti, poi trasferirli, delicatamente, su una gratella. Li potete servire caldi, e saranno ancora un po' appiccicosi al centro, oppure lasciarli raffreddare completamente.

Questi biscotti danno il meglio se mangiati il giorno stesso in cui si preparano. Una volta formate le palline, si possono conservare in frigorifero fino a 2 giorni, o in congelatore fino a 3 mesi. Per cuocerli senza congelarli, dovrete aggiungere un minuto al tempo di cottura.

Note personali

Ho realizzato la ricetta utilizzando semplici noci al posto delle pecan. Ricetta di facile realizzazione, soprattutto grazie al suggerimento di lavarsi le mani per creare le palline di impasto. Risultato assolutamente ottimo. Ricetta promossa.

Orietta S.

2 commenti:

  1. Questo libro è la mia droga. Molte ricette ho provato ma non questa, ancora....solo questione di tempo ;) grazie ancora per la tua partecipazione Orietta!

    RispondiElimina