lunedì 14 novembre 2016

LO STARBOOK DI NOVEMBRE E'...


una sorpresa.
Non un libro, anzitutto, ma tanti
E non una novita', ma un libro (tanti libri) gia' passati sotto le forche-tte delle Starbookers e forti di un tale successo da essere rimasti per sempre sui loro scaffali e nei loro cuori.
Perche', diciamocelo, e' vero che aver sempre qualche volume nuovo da provare (e da comprare) regala quel piacere indefinibile, che solo chi e' affetto dalla stessa nostra malattia conosce bene.
Ma e' altrettanto vero che ci sono libri che non si esauriscono nello spazio delle tre settimane dello Starbook e che restano sempre a portata di mano.
Alcuni hanno fatto la storia del nostro progetto, altri sono passati piu' inosservati. Ma quale migliore occasione delle festivita'  alle porte per rispolverare i nostri vecchi amori e riproporveli, come suggerimento per  Babbo Natale?
Pertanto, preparatevi ad uno Starbook vestito di nuovo, seppure con contenuti antichi: ciascuna di noi, Redoners comprese, vi proporra' una o piu' ricette dal testo prescelto, spiegandovi le ragioni della propria preferenza. Il metodo di indagine sara' lo stesso, anche se e' presumibile che gli esiti saranno una scontata sfilza di promozioni- e guai se non fosse cosi: lo scopo, come dicevo, e' quello di recuperare dall'inesorabile flusso del web i libri che davvero vale la pena di possedere e di consultare, informando i distratti e convincendo gli indecisi.
Perche', ahinoi, cambiano le modalita', ma la direzione e' sempre quella, che dal salvadanaio vi porta dritti in libreria, alla sezione dei libri di cucina: ma un conto e' andarci brancolando nel buio, un altro farlo con la bussola dello Starbook.
Per cui seguiteci, anche  questa volta, a partire da domani, sostituendo magari con  la lettura dei nostri post abitudini dispendiose come il caffe' al bar o la rivista di moda: qualcosa ci dice che saranno piu' di uno, i testi che dovranno essere vostri. E a certi appuntamenti, e' meglio farsi trovare sempre pronti!

14 commenti:

  1. Sorpresa, sorpresona, sorpresissima: in tanti anni di Starbooks molti sono i libri che si sono aggiunti alle nostre librerie. Alcuni però continuano a venir tirati fuori... :-)

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Lo sai, vero, che ti stiamo aspettando???? ;-)

      Elimina
  3. Perchè a volte ritornano.
    Specie alcuni libri ;)

    RispondiElimina
  4. I veri amori, soprattutto quelli culinari, rimangono sempre nel cuore :)D

    RispondiElimina
  5. mi piace tantissimo questa idea! Io vi sono riconoscente per più di un libro starbookato, così di getto direi "Cakes" e "River cottage veg", perché li utilizzo davvero spesso. Magari a questo giro recupero qualche libro che non mi aveva convinta prima :) Non sia mai che me ne perda qualcuno :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che io ho fatto proprio così? :-) Mi sono detta: diamogli un'altra chance, poverino. ^_^

      Elimina
  6. Punterei ai Bikers, della cui frolla mi avvalgo quando non ho qualche atra raffinatezza da seguire, a Martha Stewart ed Ottolenghi, con un'occhiata di sguincio anche a bel Gordon

    RispondiElimina
  7. Gira che ti rigira noi Starbookers abbiamo parecchio gli stessi gusti. Non c'è uno dei libri in lista che non avrei scelto. Dio come vi amo!

    RispondiElimina
  8. Metà di questi li ho, grazie a voi. L'altra metà mi sa che arriverà dopo avervi seguite questo mese ahah :)

    RispondiElimina
  9. Io ne ho solo uno.Che vergogna ! Ma Natale è vicino, il maritino sempre propenso, quando si tratta di regalare libri, quindi... E stavolta vorrei partecipare sul serio.

    RispondiElimina
  10. un'idea figherrima, davvero, mi piace un sacco!! sono proprio contenta di metterla in pratica!!!

    RispondiElimina