giovedì 6 marzo 2014

COCONUT-LIME-BERRY CAKE - TORTA AL LIME, COCCO E FRUTTI DI BOSCO


La Martha è sempre la Martha.
Ed io al suo richiamo non resisto.
Confesso di possedere molti, se non quasi tutti, dei suoi libri ed uno nuovo è benvenuto come se in casa mia ci entrasse lei in persona.
Che nel caso spero mi porti un dolce, eh!
Provo le ricette ormai da anni, e le sue torte hanno fatto compagnia in molti degli eventi di casa arabafelice.
Che sia un compleanno, la colazione o un tè con le amiche è sempre la scusa buona per provarne un'ennesima.
Nel libro del mese, Cakes, ci si perde.
Lo si sfoglia rimanendo incantati ad ogni pagina, e con la voglia matta di vedere cosa ci sia nella successiva.
E' diviso in sezioni che vanno dai dolci a strati, a quelli adatti per accompagnare un tè, ai cheesecakes...
Il dolce qui sopra è tratto da quella "Cakes with fruit", ovvero torte con la frutta.
Un mare di frutti di bosco si appoggia piano su una torta morbida, che li accoglie senza inglobarli.
Una festa per gli occhi, prima che per il palato.
Semplicissima, pochi passaggi come sempre ben dettagliati ed il dolce è già in forno.
E' grande, fa parte di quelle preparazioni che gli Americani definiscono adatte "to feed a crowd", ovvero per sfamare un esercito.
Beh, non so se due persone si possa tecnicamente considerare che ne formino uno.
Perchè la prima teglia ce la siamo mangiata così, a colazione, per qualche mattina.
Ma meno delle cinque indicate per la durata...
Morbidissima grazie alla presenza di tanta frutta rimane tale fino all'ultima briciola.
Perfetta in tutte le stagioni.
E specie per chi vive in un'estate perenne ;)





COCONUT-LIME-BERRY CAKE
( per uno stampo rettangolare 23 cm x 33 cm)


170 g di burro a temperatura ambiente ma non sciolto
210 g di farina
2 cucchiaini di lievito per dolci
mezzo cucchiaino raso e scarso di sale
75 g di farina di cocco (la ricette richiede il tipo zuccherato, ma va benissimo qulla normale)
190 g di zucchero, ed un cucchiaio a parte
3 uova grandi
188 ml di buttermilk (latticello)
2 cucchiaini di buccia di lime grattugiata
2 cucchiai di succo di lime
450 g di frutti di bosco misti (lamponi, mirtilli, more)
3 cucchiai di rum oppure di succo d'arancia


Imburrare lo stampo ed infarinarlo, eliminando l'eccesso di farina.
In una ciotola mescolare la farina, il lievito, il sale ed il cocco.
Con delle fruste elettriche montare il burro ad alta velocità con i 190 g di zucchero per almeno 4 minuti, finchè il composto sarà chiaro e montato.
Aggiungere quindi un uovo alla volta, con le fruste in funzione.
Ora ridurre la velocità delle fruste ed aggiungere il composto di farina in tre volte, alternando con il buttermilk.
Unire la buccia ed il succo di lime e versare il composto nello stampo preparato.
In un'altra ciotola mettere i frutti di bosco, il cucchiaio extra di zucchero ed uno di farina insieme al rum (oppure succo di arancia). Girare brevemente senza romperli quindi versare il tutto sull'impasto, senza premere.
Cuocere a 180 gradi per circa 35 minuti (40 nel mio forno) facendo la prova stecchino ma stando attenti a non infilzare un frutto!.
Servire tiepida o a temperatura ambiente.
La torta si conserva, avvolta nella plastica, anche cinque giorni.


NOTE

- la ricetta è spiegata dettagliatamente e basta seguire le indicazioni per ottenere un ottimo risultato.

- l'autrice spiega che si può usare anche un solo tipo di frutti di bosco, non amando il mix.

- a me servito prolungare la cottura un pochino, ma ogni forno è diverso e voi cominciate a controllare dopo mezz'ora.

- il latticello, o buttermilk, ormai si trova con una certa facilità nei banchi frigo di molti supermercati italiani. In caso non fosse disponibile, sostituitelo con un composto fatto da metà latte e metà yogurt bianco.

La ricetta è assolutamente PROMOSSA



53 commenti:

  1. Stefy la tua foto con teglia pink e tutti quei bei frutti rossi mi ha letteralmente conquistata brava Martha ma bravissima tu,baci Enrica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, la teglia pink è felicissima di essere stata immortalata :)

      Elimina
  2. stefy sei fantastica.... è identica all'originale! bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando le ricette provengono da fonte fidata vengono come devono venire :)

      Elimina
  3. Le torte con la frutta mi piacciono tanto, e questa ha un mix perfetto tra frutti di bosco, lime e cocco...mi sembra di essere in vacanza. Foto perfetta, sembra uscita dal libro.

    RispondiElimina
  4. Cara mia, è inutile dirti che ci avevo appiccicato un post-it su questa ricetta...ma del resto penso di aver speso più di post-it che di libro in questo caso, non so se mi spiego :D
    Che poi...lime-cocco-frutti di bosco...non è una specie di paradiso terrestre?? insomma, non si può non fare una torta così!! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, c'è sul tuo una pagina senza post-it???

      Elimina
  5. Allora è perfetta per me...Io vorrei che fosse sempre estate...Deliziosa!!!

    RispondiElimina
  6. Che bella questa torta!! E' vero, sa proprio di estate!

    RispondiElimina
  7. mi sembra ottima, soprattutto perché i frutti di bosco mi piacciono moltissimo....da provare sicuramente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io li adoro, e la torta li esalta al massimo.

      Elimina
  8. divina....profumatissima, come piace a me....meravigliosa come al solito!!! un bacione mia cara amica!!!!!

    RispondiElimina
  9. Bella, bella te lo dico anche qui in quella teglia poi farei la felicità della mia piccola che adora il rosa. Grazie per la ricetta! Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in tante, ad adorare il rosa...;)

      Elimina
  10. Che meraviglia!!!! Una ricetta quasi solare :-) Un bacione!

    RispondiElimina
  11. Semplice, buona e bella: che cosa chiedere di più a una torta?
    Solo a guardarla mi viene una gran voglia di provarla... :-p

    RispondiElimina
  12. E vai!! c'ho anche il latticello!!! l'ho preso in quantità questa estate e l'ho congelato...vediamo cosa viene fuori..:-)

    RispondiElimina
  13. le ricette della Martha mi piaccion sempre una cifra....questa la voglio proprio provare!
    Grazie Stefy...

    RispondiElimina
  14. mi sono letteralmente innamorata di questa ricetta. Mi sa che la salvo e ci vediamo al redone di aprile :DDDD
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io alla prima occhiata, infatti è stata la prima del libro che ho realizzato :)

      Elimina
  15. Strepitosa, meravigliosa, goduriosaaaaa
    Te l'ho già detto, Martha sta cominciando a piacermi seriamente...
    Questa torta DEVO farla, ho giusto una confezione di frutti di bosco misti in congelatore (posso usare quelli congelati, vero???).
    Purtroppo non ho la pirofila rosa e sono certa che questa mia mancanzaa farà sì che la torta non riesca al 100%... ^_^
    Ma dove l'hai trovata 'sta pirofila rosaaaa???? E' stilosissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso verrà bene anche con i frutti congelati, non farli scongelare prima di usarli ma usali direttamente dal freezer.
      La pirofila è di Emile Henry, regalo del consorte :D

      Elimina
    2. Perfetto, proverò grazie mille!!!

      PS: l'augusto consorte ha molto gusto...o forse sono gli anni di messaggi subliminali??? ;-)))

      Elimina
  16. Io sono una Martha's fan....e ad oggi le sue ricette non mi hanno mai ....dico mai delusa! Un abbraccio, Flavia

    RispondiElimina
  17. Che mix di sapori..mi piace da matti e richiama proprio la bella stagione :-D Brava tu e Martha ^_^

    RispondiElimina
  18. Semplice e buonissima, meglio di così!!!!! Amo il cocco ed anche i frutti di bosco, unica cosa che io qui non trovo il latticello per cui seguo il tuo consiglio ed opto per yogurt e latte. Grazie carissima!!!! Buona serata.

    RispondiElimina
  19. Dici bene , la Martha è la Martha e... Tu sei tu...mitica stefania! Questa torta è bellissima e, immagino, buonissima....la sogno già per la mia prossima colazione come dico io!!!! Spero di farla presto mi ispira proprio e poi , davvero, sa di primavera!!!!:-)

    RispondiElimina
  20. Ho già visto le prime fragole e lamponi sulle bancarelle al mercato... e ho avuto la tentazione di comprarle ma non l'ho fatto! Mi sembrava troppo presto :( Ma io questa torta la voglio provare, è troppo invitante, e il fatto che si mantenga morbida fino all'ultima briciola, me la fa paicere ancora di più :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Morbidissima, guarda, la Martha mantiene ciò che promette :D

      Elimina
  21. Ciao Stefania, io ci farei proprio un tuffo dentro quella splendida pirofila rosa, chissà che bontà!
    Però voglio farti una domanda: in alternativa ai frutti di bosco, che frutta potrei usare?
    Bacio perle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che i frutti di bosco sono la sua morte, ma in caso volessi cambiarli userei comunque della frutta un po' acidula.
      Ciao.

      Elimina
  22. bellissima questa torta, il cocco però non mi piace proprio, e se ci mettessi della farina di mandorle? che dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi provare, anche se ovviamente otterrai un risultato leggermente diverso :)

      Elimina
  23. E' assolutamente invitante e golosa la tua torta perfettamente realizzata come al solito... ecchetelodicoaffà? non sbagli un colpo mai!!!!! :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' che con la Martha di mezzo è difficile sbagliare ;)

      Elimina
  24. No, vabbè, adesso tu mi devi dire qual è la foto di Martha e quale la tua. Pure la pirofila è uguale, anzi, la tua è ancor più bella. Mitica Martha e tu ancor di più :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhahah magari fossero uguali le foto. Mi rifaccio almeno con la pirofila :D

      Elimina
  25. la martha è sempre la martha.
    e l'araba è sempre l'araba
    punto.

    RispondiElimina
  26. per cortesia potresti dirmi se posso usare il misto frutti di bosco surgelato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, uniscilo all'impasto senza farlo prima scongelare :)

      Elimina