martedì 5 novembre 2013

PEAR & ALMOND CAKE WITH STREUSEL TOPPING - TORTA ALLE PERE E MANDORLE CON STREUSEL

Il libro di questo mese, Delia's Cakes, oltre ad avere una grafica e delle foto stupende, è ricco di consigli ed informazioni, che ti accompagnano nella preparazione delle ricette. C'è una sezione dedicata agli stampi, un'altra alle attrezzature da cucina, una sulle modalità di conservazione dei dolci, una sugli ingredienti, ed una con i suggerimenti in caso di inconvenienti! Vengono segnalate anche le ricette gluten-free e quelle egg-free. 
What else?


Con la ricetta che ho scelto, è stato amore a prima vista e continuerà a lungo... E' perfetta da preparare nella stagione autunnale, perché è il periodo in cui maturano le pere, e se ne trovano di buonissime. L'autrice ama servire la torta con una doppia panna del Jersey. Per me, anche una crema inglese alla vaniglia sarebbe perfetta e, perché no, anche una al cioccolato. Il connubio pere-cioccolato è sempre vincente!
Io l'ho provata "nature" e vi garantisco che è stupenda anche così!!!
La ricetta è semplice e piuttosto veloce da preparare... di quelle che vi faranno fare bella figura, senza impegnarvi a lungo in cucina. Ottima anche per un invito (quasi) dell'ultimo minuto.
Con questa torta festeggio i miei 42 anni :-)

Da Delia's cake - Hodder & Stoughton Ltd -  Pear & Almond cake with streusel topping - p. 215

tra parentesi e/o in corsivo le mie note

Ingredienti per 6-8 persone


Per la torta


110 g di farina autolievitante*
1 cucchiaio raso di lievito in polvere per dolci

50 g di burro morbido

50 g di zucchero di canna fine
50 g di mandorle macinate (o farina di mandorle)
1 uovo grande
poche gocce di essenza pura di mandorle  

un pizzico di sale
3 cucchiai di latte
2 pere mature (io ho usate le Williams bianche), sbucciate, senza torsolo, tagliate in quarti, e ogni quarto tagliato in tre fette

Per la copertura
50 g di burro fuso
75 g di farina autolievitante
50g di zucchero demerara (zucchero di canna grosso)
40 g di mandorle a lamelle
zucchero a velo, per spolverare

Uno stampo tipo pan di spagna (con fondo amovibile) da 20 cm di diametro, leggermente imburrato, con la base foderata con carta forno. 
Io ne ho utilizzato uno antiaderente e privo di fondo amovibile, senza problemi ;-)
*In Italia la farina auto-lievitante non è molto diffusa, ma si può tranquillamente preparare in casa. Da un po' di tempo seguo il "metodo Mapi": setaccio insieme 500g di farina bianca 00 o 0 e una bustina di lievito per dolci, e conservo tutto in una scatola, pronta all'uso.


Preriscaldare il forno a 200°C - gas mark 6
Setacciare la farina e il lievito in una ciotola capiente, tenendo il setaccio abbastanza alto rispetto alla ciotola, in modo da arieggiare bene la farina, poi unire tutti gli altri ingredienti, tranne le pere. Lavorare il composto ottenuto con una frusta elettrica, per circa 1 minuto, fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa. Versare il composto, a cucchiaiate, nello stampo imburrato, e livellarlo con il dorso di un cucchiaio. Disporre le pere sopra al composto formando un cerchio e riempiendo anche il centro.
Per preparare la copertura, mischiare la farina e lo zucchero in una ciotola, poi unire il burro fuso e, aiutandovi con una forchetta, formare delle grosse briciole (streusel). Unire anche le mandorle a lamelle, mescolando. Cospargere lo streusel sopra le pere ed infornare per 45 minuti circa. Dopo 20-25 minuti, io ho coperto la superficie con un foglio d'alluminio, perché iniziava a colorirsi troppo e temevo potesse bruciare, quindi controllate la torta, ogni tanto!
Lasciar raffreddare la torta nello stampo per 20 minuti, prima di sformarla, passando una spatola lungo i bordi, se necessario (nel mio caso non è servito, perché la torta si è staccata dallo stampo senza problemi). Se utilizzerete uno stampo dal fondo amovibile, posizionare la base dello stampo sopra ad un barattolo capovolto e togliere delicatamente l'anello, facendolo scendere verso il basso. Con l'aiuto di una paletta far scivolare la torta su una gratella e lasciar raffreddare. Poco prima di servire, spolverare la superficie con lo zucchero a velo.
L'utilizzo del burro fuso - non a dadini come ho sempre trovato in altre ricette per lo streusel - oltre ad essere un metodo più veloce e pratico, permette di ottenere delle briciole di consistenza migliore, il burro si amalgama meglio agli altri ingredienti e, al mio palato, questa copertura ha dato molta più soddisfazione...
Le dosi, i procedimenti e l'equilibrio del gusto di questa torta sono perfetti. Il croccante della copertura accoglie il morbido delle pere e, come in tutti i dolci che provocano sensazioni irresistibili, vi verrà voglia di mangiarne subito un'altra fetta!!!

Delia Smith è PROMOSSA a pieni voti!!!

                                                                                                               Ale only kitchen

56 commenti:

  1. Sbavo.
    E prendo appunti.
    Grazie!

    RispondiElimina
  2. Direi che ti sei festeggiata alla grande con questa bontà! ;)

    RispondiElimina
  3. fa una gola tremenda....ottimo inizio!

    RispondiElimina
  4. Questa la devo assolutamente rifare quanto prima!!!

    RispondiElimina
  5. Ommioddio lo streusel come topping è una cosa da impazzire!! Secondo me al primo morso vengono i brividini di piacere!!! :)

    BUON COMPLEANNO ALE!!!!! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fede, è stato stato esattamente cosí! E... Grazie!

      Elimina
  6. Cioè, io non sarei nemmeno tipa da dolci.
    Io preferisco di gran lunga il salato.
    Ma io sento che Delia mi sta conquistando a poco a poco, con il più classico dei metodi: prendendomi per la gola!!!

    Questa torta fa venire una gran voglia di prepararla: non è né difficile, né complessa, gli ingredienti si trovano facilmente o si possono fare in casa (hahaha, il metodo Mapi! ^_^) e il risultato è irresistibile.

    Interessantissimo lo streusel preparato col burro fuso; probabilmente anche la farina autolievitante usata in luogo di quella semplice lo rende anche più sofficioso nella sua croccantezza, non so se sono stata spiegata...

    In ogni caso W Delia Smith, e W Ale Only Kitchen che la interpreta alla grande, con competenza e maestria!!!!
    E naturalmente... TANTI AUGURI DI BUON COMPLEANNO!!!!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piú classico dei metodi funziona sempre! Anch'io prediligo il salato, ma a questi dolci non so resistere...
      Sono d'accordo anche sulla farina autolievitante, che sicuramente contribuisce a dare allo streusel quella marcia in piú!
      Ti ringrazio di cuore, cara Mapi :-)))

      Elimina
  7. Eh si...Ha un aspetto proprio delizioso!!!

    RispondiElimina
  8. e io che vivrei di dolci che devo dire??? :-) torta da autunno ma moooolto chic! foto stupenda e ....auguri a te!!!!baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala con una salsa al cioccolato e mi dirai molto!
      Un abbraccio

      Elimina
  9. Ti posso garantire che nelle centinaia di meraviglie racchiuse sul libro, questa è stata la torta su cui sono rimasta imbambolata alla prima vista. Non ne so la ragione, ma credo che mi abbia convinto quello strato di pere in superficie, avvolto da briciole croccanti. Io amo le pere, tantissimo. Le tue foto sono ancora più belle, se possibile, di quelle del libro! Partenza alla stragrande. Baci, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa torta ha fatto colpo, non solo su di me... Le pere, se ben mature, diventano fondenti in questa torta e il croccante di questo streusel le esalta :-)D Cara Patty, aspetto di sapere cosa ne pensi...

      Elimina
  10. Perfetto, già con la prima frase mi hai convinta a comprare questo libro! Poi la torta mi pare strepitosa e tu, nonostante non ami i legumi, sei da sposare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma lo sai che mi sto convertendo, sia ai legumi che al matrimonio!

      Elimina
    2. Urka....notizia da scoop?

      Elimina
    3. urkissima!!! mi autoinvito da subito!!!!!! ;)

      Elimina
  11. Buon compleanno cara Ale, sono felice che tu abbia voluto festeggiarlo oggi insieme a tutti noi :)

    Torta strepitosa, foto ancora di più!
    Ovviamente mi sono segnata il metodo burro fuso per lo streusel: moooooolto interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono felice di aver festeggiato con voi!!!
      Questa ricetta per lo streusel non la abbandoneró piú ;-)

      Elimina
  12. E ci credo che l'hai promossa! Non si poteva mica bocciare una simile delizia! Si vede da come buca lo schermo quanto deve essere buona questa torta. Concordo su una crema al cioccolato come accompagnamento, sulle pere ci sta sempre benissimo :)
    Auguri per la terza volta ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, dolce Mari. La prossima volta, insieme alla torta, ci sará anche una crema al cioccolato :-)D

      Elimina
  13. ma è perfetta... per i miei gusti sì, perfetta! mi piacciono gli ingredienti.. quei 3 strati.. soffice, cremoso della frutta e croccante dello streusel..
    mamma che buonaaaaaa

    RispondiElimina
  14. bene, è la prima ricetta del libro e io ho già dato uno sguardo ad amazon! L'ho copiata e la preparerò appena trovo delle pere degne di questo nome!
    Auguri, anche se immagino sia passato da un po' il compleanno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, con le prossime ricette scatterá l'ordine su Amazon... Il compleanno è oggi, ma la torta l'ho preparata prima;-)

      Elimina
  15. auguri e complimenti per la scelta, ottima torta, se ho ben capito la ricetta dovremmo provarla e postarla in un altro mese, è così? Felice serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola e grazie! Hai capito bene, le ricette del libro di questo mese, si potranno postare dal prossimo mese in avanti. Questo mese, alle date che vi diremo nei prossimi giorni, si potranno pubblicare le ricette di tutti gli Starbook precedenti... Stay tuned :)

      Elimina
  16. E' una torta elegantissima, che delizioso modo di festeggiarti! *_* AUGURI, Ale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna trattarsi sempre bene, il giorno del proprio compleanno un po' di piú!

      Elimina
  17. Se passa la Delia, ti adotta :-)
    migliore apertura non poteva esserci! e auguri anche da qui, tesoro mio!

    RispondiElimina
  18. Adottata da Delia...? Potrei imparare un sacco di cose!!!

    RispondiElimina
  19. Di questa torta si vede lontano un miglio quanto sia soffice e golosa. Bellissima e buonissima.
    Sono molto curiosa di vedere le altre ricette tratte dal libro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mettiti comoda, perché ne vedrai delle belle!!!

      Elimina
  20. bellissima apertura di quello che si sta rivelando un bellissimo starbooks.
    questa torta sarà mia al più presto. in purezza ma, perché no, anche con una salsa al cioccolato fondente.
    bellissime foto, perfetta realizzazione e... buonissimo compleanno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facciamo così... per i momenti più golosi con la salsa al cioccolato, per la colazione mi "accontento" della torta in purezza :-)
      Un bacione e spero di rivederti presto :-)

      Elimina
  21. Spettacolare!!! decisamente verrebbe voglia di un bel tè fumante e di una fetta di questa meraviglia da gustare.....Ri-auguri anche a scoppio ritardato , Ale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dani, io l'ho mangiata accompagnandola proprio con un bel tè fumante... :-)))
      Sono emozionata, mi avete fatto un sacco di auguri!!!

      Elimina
  22. Non trovo l'aggettivo adatto per descrivere questa torta, fatta ieri, ti dico solo che ci siamo anche dimenticati di mettere lo zucchero al velo, era ancora calda quando l'abbiamo finita, indi per cui dovrò rifarla :-D Per il redone quando posso pubblicarla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stella, sono felice che ti sia piaciuta! Avevo ragione nel dire che è irresisitbile...
      Le ricette del libro del mese, si possono pubblicare a partire dal Redone del mese successivo...

      Elimina
  23. uh che torta !! mi è venuta una voglia di farla e mangiarla ancora tiepida con una salsa alla vaniglia!! goduriosa! trovo speciale il connubio mandorle e pere e fantastico questo starbooks di novembre! ah dimenticavo: AUGURONI!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la salsa alla vaniglia, sarà ancora più buona.... Grazie :)

      Elimina
  24. Tantissimi auguri, Ale!
    Torta stupenda e convincente (la sora Delia e' personcina affidabilissima), al punto che ho appena ordinato il libro anch'io :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Eugenia!!! Vedrai come ti piacerà. E poi ho visto che su Amazon uk è ancora in super offerta a solo 5 sterline... :))

      Elimina
  25. Innanzi tutto ti faccio tanti auguri...e inoltre...che dire mi hai letteralmente convinta a provare la tua torta.La copio subito!!!!!!:-)

    RispondiElimina
  26. Grazie, Gwendy :) Aspetto il tuo feedback, vedrai che, dopo averla mangiata, avrai già voglia di rifarla...

    RispondiElimina
  27. Ieri ho fatto questa fetta e stamattina ne ho mangiata la prima fetta per colazione.
    è strepitosa! Ha un aspetto molto rustico e semplice ma il sapore è di gran classe! :-D
    Ho fatto una variante, ovvero ho sostituito la farina di mandorle con farina di nocciole e le mandorle a lamelle con granella di nocciole ma devo dire che ci stanno benissimo. Da rifare quanto prima!

    RispondiElimina